fbpx
Home Macity Software / Mac App Store LibreOffice 5.4, nuove funzioni per la suite gratuita da ufficio

LibreOffice 5.4, nuove funzioni per la suite gratuita da ufficio

The Document Foundation ha annunciato LibreOffice 5.4, ultima release della suite gratuita e multipiattaforma per Windows, macOS, Linux e per il cloud. LibreOffice 5.4 integra varie novità, incluse migliorie relative alla compatibilità con Microsoft Office.

Gli sviluppatori spiegano che i file ODF e OOXML scritti con la suite sono più “robusti” e rendono più semplice lo scambio con utenti di altre suite da ufficio. A loro dire i file scritti da LibreOffice sono il 50% più piccoli nel caso dei file ODF (ODT) e circa il 90% più piccoli nel caso dei file OOXML (DOCX), rispetto a file dello stesso tipo creati con suite proprietarie.

Altre novità in ordine sparso, sono: una nuova palette colori che usa il modello RYB, miglioramenti nell’importazione dei file vettoriali EMF, migliorie nel rendering dei file PDF importati nei documenti; l’esportazione dei file PDF da Writer e Impress consente di incorporare video (e video linkati da aprire con Acrobat Reader). È supportato lo standard OpenPGP per la crittografia asimmetrica dei file su Linux.

Writer permette di importare testo da template DOTM per Word, è possibile creare filigrane personalizzate e sfruttare menu contestuali specifici per le sezioni, le note a piè pagina e negli stili.

Calc ora supporta i grafici pivot: questi mostrano le serie di dati, le categorie e gli assi allo stesso modo dei grafici standard, ma offrono filtri interattivi direttamente sul grafico, che consentono di analizzare più velocemente i sottoinsiemi dei dati. I commenti sono più facili da gestire con comandi da menù per mostrare, nascondere e cancellare i commenti. Una funzionalità aggiuntiva permette di proteggere l’inserimento o la cancellazione di righe e colonne.

In Impress quando si duplica un oggetto, è possibile specificare unità frazionarie e le impostazioni, salvando le impostazioni per la prossima operazione di duplicazione. Anche LibreOffice Online è stato, infine, migliorato a livello di performance e integrando layout di tipo responsive.

LibreOffice 5.4 può essere scaricato da questo indirizzo. Il requisito minimo per Mac è la presenza di OS X 10.8; la futura versione richiederà almeno OS X 10.9.

Esempio Libreoffice

In base alle impostazioni di default di macOS, all’apertura della suite, l’applicazione è indicata come proveniente da “uno sviluppatore non identificato”. È necessario aprire le Preferenze di Sistema portarsi nella sezione “Sicurezza e Privacy” e fare click su “Apri comunque” per consentire l’apertura.

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 256 GB al prezzo minimo su Amazon: 916 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 256 GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1064 euro, quasi il 10% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,968FansMi piace
93,794FollowerSegui