Mac OS 10.5.8 e problemi di connessione Wi-Fi, ecco come risolverli

Gli utenti che hanno aggiornato a Mac OS X 10.5.8 riescono a navigare con il Wi-Fi solo quando l'alimentatore è collegato al portatile. Ecco come risolvere un po' laboriosamente il problema in attesa che Apple renda disponibile una patch ufficiale.

logomacitynet1200wide 1

Subito dopo il rilascio dell’aggiornamento a Mac OS X 10.5.8 numerosi utenti hanno lamentato nei forum di discussione online problemi di funzionamento per il collegamento Wi-Fi: Macitynet ha segnalato l’inconveniente in in questo articolo. In diversi casi gli utenti di Mac portatili che hanno eseguito l’aggiornamento a Mac S 10.5.8 hanno riscontrato sensibili rallentamenti nel collegamento Wi-Fi fino all’impossibilità  di utilizzo: i problemi vengono inspiegabilmente risolti quando l’utente collega il portatile all’alimentatore di corrente.

Per risolvere il problema in attesa che Apple renda disponibile una patch ufficiale ci sono al momento due soluzioni: archiviare e installare Mac Os 10.5.8 e tornare alla versione 10.5.7, oppure riportare il firmware del Wi-Fi alla versione precedente Mac OS X 10.5.7: in pratica la procedura consiste nel riportare indietro (downgrade) il firmare del Wi-Fi sostituendo due file dell’attuale Mac OS X 10.5.8 con i due file del firmware del Wi-Fi prelevati dal sistema operativo Mac OS X 10.5.7. L’operazione risulta decisamente meno laboriosa rispetto all’installazione completa del sistema operativo: richiede un po’ di dimestichezza con Mac OS ma non presenta difficoltà  particolari. La soluzione è stata pubblicata in un post sul forum di discussione Apple e, applicata da numerosi utenti, ha permesso di risolvere il problema.

Prima di procedere occorre scaricare l’aggiornamento Mac OS X 10.5.8 Combo: si tratta di un aggiornamento di ben 795MB scaricabile a partire da questo collegamento dal sito Apple. Prima di procedere occorre anche scaricare l’utility gratuita Pacifist, disponibile come shareware in questo sito Web: grazie a questo software possiamo navigare all’interno dei file e dei pacchetti compressi inclusa la Combo Update di Mac OS X10.5.7 per navigare all’interno dei file ed estrarre solamente i due che ci interessano per riportare il Wi-Fi alla versione precedente del Firmware.

Prima di eliminare i file del firmware del Wi-Fi di Mac OS X 10.5.8 è consigliabile creare delle copie e conservarle: torneranno utili per poter aggiornare il sistema quando apple rilascerà  la patch ufficiale. Si tratta dei file /System/Library/Extensions/AppleAirport.kext e /System/Library/Extensions/IO80211Family.kext.

A questo punto occorre utilizzare il programma Pacifist per navigare all’interno della Combo Update Mac OS X 10.5.7, individuare i due file del Firwmare del Wi-Fi della versione precedente ed estrarli per l’installazione. Dobbiamo dunque estrarre e installare /System/Library/Extensions/AppleAirport.kext ed estrarre e installare /System/Library/Extensions/IO80211Family.kext.

Per completare la procedura occorre svuotare i file di cache del sistema eliminando la cartella /System/Library/Caches/com.apple.kernelcaches/, infine rimuovendo il file /System/Library/Extensions.mkext . Per individuare quest’ultimo occorre attivare la visualizzazione dei file nascosti: da una finestra di ricerca o Spotlight aprire il menu Altro e applicare un segno di spunta alla voce Invisibile. Grazie a questa procedura il Firmware della Airport passa dalla versione 5.10.91.19 di Mac OS X 10.5.8 alla precedente versione 5.10.38.35 di Mac OS X 10.5.7 e tutto tornerà  a funzionare perfettamente.

Ringraziamo per la segnalazione Sandro Trova.