Tutto merito di AirPods: Apple domina il 40% delle cuffie wireless

Quello degli auricolari AirPods è un successo planetario: in vendita dal 13 dicembre, hanno già assicurato ad Apple quasi la metà del mercato globale delle cuffie wireless.

airpods furto

Il 40% del mercato globale delle cuffie wireless è di Apple. Una fetta enorme, se consideriamo che il merito andrebbe in larga parte ai nuovi AirPods, in vendita dal 13 dicembre. La stimata è di Slice Intelligence, che ha analizzato il mercato prima e dopo il lancio delle nuove cuffie completamente wireless di Apple, grazie alle quali – si scopre – il mercato delle cuffie wireless è cresciuto del 50% nel 2016 rispetto all’anno precedente.

Le vendite di AirPods (un successo che per Apple potrebber valere fino a 10 miliardi di dollari) registrate nel solo giorno di lancio sul merato (13 dicembre) sono state addirittura superiori a quelle di tutte le altre cuffie wireless vendute nei giorni di maggiori offerte, tra cui Black Friday e Cyber Monday, con il risultato che le vendite online complessive di cuffie nel 2016 sono cresciute del 50% rispetto all’anno precedente, con un incremento del 75% nel solo mese di dicembre, se confrontato con l’ultimo mese del 2015.

airpods-40-mercato-slice-intelligence
Nel confronto tra novembre e dicembre 2016, quindi prima e dopo il lancio degli auricolari full wireless di Apple, il mercato era dominato da Beats, con il 24,1% delle vendite complessive, seguita da Bose (10,5%) e Plantronics (7,8%). Tuttavia in sole due settimane la situazione si è praticamente ribaltata, con AirPods che ha conquistato il 26% del mercato, mentre Beats è scesa soltanto al terzo posto (15,4%), a vantaggio di Bose che invece ha beneficiato della situazione incrementando la propria fetta di mercato del 5,6%.

Sommando la quota di AirPods con quella di Beats, Apple registra il 40% di quota di mercato nelle cuffie wireless. L’impressionante risultato può dipendendere anche dalla lunga attesa tra annuncio e inizio della commercializzazione, senza contare l’effetto novità che può aver contribuito non poco a concentrare le vendite nei giorni di lancio. Sarà interessante osservare se AirPods e Beats riusciranno a mantenere questi numeri e percentuali anche su periodi di tempo più lunghi, soprattutto considerando che un crescente numero di costruttori sta per lanciare cuffie e auricolari wireless.

Infine una considerazione: anche nelle cuffie wireless Apple sembra aver definito o completamente rivoluzionato un altro mercato. Cuffie e auricolari wireless esistono da anni, ma è bastato l’arrivo di AirPods per sconvolgere posizionamenti e quote di mercato precedenti: Cupertino è passata da una quota dello zero per cento al 26% in pochi giorni con AirPods. Ora tecnologia e funzioni dei dispositivi mobile audio wireless devono tutti confrontarsi con AirPods: questo è successo su scala macroscopica con iPhone, con iPad, ma anche con Apple Watch.

airpods 40% mercato