fbpx
Home Hi-Tech Android World Microsoft porterà l’accesso unificato di Windows Hello su iPhone e Android

Microsoft porterà l’accesso unificato di Windows Hello su iPhone e Android

Microsoft porterà Windows Hello, una delle funzionalità dei dispositivi con Windows 10, anche su iOS. Lo riferisce Paul Thurrott, reporter e podcaster specializzato nel mondo Windows.

Windows Hello è un sistema per eseguire l’accesso a dispositivi, app, servizi online e reti. È più sicuro rispetto all’uso di una password, perché usa l’autenticazione biometrica, consentendo di accedere attraverso il riconoscimento del volto, dell’iride o dell’impronta digitale (o con un PIN). Con la versione 1607 di Windows 10, la multinazionale di Redmond ha esteso le tecnologie di autenticazione Windows Hello integrando il supporto ad altri dispositivi, inclusi iPhone e smartphone Android.

https://youtu.be/BmIt85wEaC8

 

Nel corso di una sessione di Ignite 2016, Microsoft ha svelato molte novità per il mondo enterprise. In una sessione denominata “Expand Windows Hello Family to companion devices and browser” sono state evidenziate nuove idee intorno a questa tecnologia. “Quando pensate agli utenti e al tipo di dispositivi che portano appresso”, ha dichiarato Anoosh Saboori, senior program manager lead di Microsoft, “questi hanno normalmente il telefono in tasca, a volte dei dispositivi indossabili al braccio, alcuni di loro portachiavi di sicurezza della loro azienda e molti di noi portano un badge per accedere a diversi luoghi fisici. Vogliamo poter sfruttare questi dispositivi per riconoscere l’utente”.

Il telefono è ovviamente il modo più semplice per riconoscere un utente, poiché è un dispositivo che questo ha normalmente sempre appresso; può essere sfruttato per indicare un PIN o alla stregua di un dispositivo biometrico per identificare l’utente, per memorizzare credenziali, come dispositivo secondario per le credenziali di accesso e così via.

Saboori ha parlato di Windows Hello nel contesto aziendale, facendo più volte riferimento a “Windows Hello for business” ma il sistema potrebbe essere usato ovviamente anche nell’ambito domestico. L’app al centro di tutto potrebbe essere una versione aggiornata di Microsoft Authenticator (app per l’autenticazione già esistente in versione per iPad e iPhone). Il manager di Microsoft ha detto espressamente che l’app per iPhone è in arrivo e spiegato che in futuro nuove funzionalità permetteranno di bloccare automaticamente un PC quando l’utente si allontana troppo dal proprio computer.

2nd-factor-1024x576

Offerte Speciali

MacBook Pro M1 pronta spedizione su Amazon

MacBook Pro M1 scontato a 1599 euro per la versione 512GB (uno solo disponibile)

Su Amazon per la prima volta va in sconto il MacBook Pro M1. Risparmiate 110 euro sul listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,985FansMi piace
93,611FollowerSegui