Motorola presenta il primo telefono cordless con Alexa

Da Motorola il primo cordless con Alexa incorporato: non permetterà solo di telefonare con comandi vocali, ma anche di controllare casa.

Motorola presenta il primo cordless con Alexa

Dopo aver guadagnato i riflettori per il clone iPhone X, Motorola P30, la società torna sul palco tecnologico per presentare una vera novità: ecco il primo cordless con Alexa a bordo.

Si tratta del primo cordless casalingo con l’assistente digitale di Amazon, un prodotto che unisce design e funzionalità tradizionali con tecnologie all’avanguardia. Dalle configurazioni più semplici all’accesso one-touch di Alexa, sarà possibile dire “Alexa, chiama…” per effettuare direttamente una chiamata senza dover digitare alcun tasto sulla tastiera. Non solo, il telefono permetterà all’utente di controllare la casa con Alexa, accendendo o spegnendo le luci connesse.

Motorola presenta il primo cordless con Alexa

Ed ancora, il terminale permetterà di controllare l’aspirapolvere, gli orari dei treni, cambiare canale TV e regolare il riscaldamento in casa. Insomma, si tratta di una vera e propria stazione domestica per controllare la propria abitazione e, in generale, tutte le periferiche che lavorano con Alexa.

Sarà disponibile alla fine del 2018, ma già a fine agosto i nostri inviati prenderanno visione del terminale durante IFA 2018 di Berlino. La fiera inizia il 31 agosto ma già da mercoledi 29 iniziano gli annunci dei principali marchi: sulle pagine di Macitynet i lettori troveranno articoli, reportage, fotogallerie e video delle novità in arrivo.