fbpx
Home News Motorola voleva realizzare un Siri per Moto X, ma Larry Page disse...

Motorola voleva realizzare un Siri per Moto X, ma Larry Page disse no

Il primo ostacolo che Motorola dovette affrontare per realizzare un vero Google-phone fu… Google. Questa è la conclusione che si può raggiungere leggendo alcuni retroscena di Amir Efrati delle burrascosa relazione fra l’azienda delle alette e Google, che spese 12.5 miliardi di dollari per acquistarla. Secondo quanto riportato da The Information, dopo l’acquisto dell’azienda, Motorola avrebbe voluto molto di più per il suo Moto X, in particolare avrebbe desiderato lavorare a stretto contatto con il team Android per realizzare un sistema di riconoscimento vocale capace di interagire con il linguaggio naturale, ideale per le funzioni always-on del dispositivo. Una funzionalità che ricorda molto quella di Siri ma che avrebbe potuto sfruttare appieno la tecnologia di ricerca di Google.

Fu proprio Larry Page ad opporsi, vietando a Motorola di rivolgersi al team Android, questo per il timore di voler indispettire gli OEM Android, che avrebbero potuto risentirsi. Concesse a Motorola di lavorare con altri team, come quello di YouTube e Google+, ma questi ultimi si mostrarono riottosi, preferendo dedicarsi a progetti scalabili , caratteristica che non ritenevano potesse appartenere a Motorola. Infine lo stesso Page si rifiutò di finanziare la campagna pubblicitaria per il lancio dl Moto X, contribuendo così al flop di un dispositivo che avrebbe potuto essere vincente e che invece alla fine sembra essere stato solo un’occasione mancata.

Appare ora dunque ancor più chiaro come l’unico interesse di Google nei confronti di Motorola fossero alla fine i brevetti e forse ora l’azienda dello storico StarTac potrà avere maggior spazio e fortuna con Lenovo rispetto a quello ottenuto da Google.

Motorola Moto X Smartphone - Features explained - YouTube

 

Offerte Speciali

MacBook Air 512 GB ancora più giù: solo 1318 €, risparmiate oltre 200€

MacBook Air 512 GB in forte sconto a 1319 euro; modello da 256 GB a 1049 €

Su Amazon comprate ancora il nuovo MacBook Air da 512 GB ad un prezzo davvero appetibile: 1319 euro invece che 1529. Ma anche il modello da 256 Gb offre un prezzo di richiamo: 1049 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,612FansMi piace
94,148FollowerSegui