HomeMacityHardware e PerifericheIl primo router Wi-Fi 6 di Netgear sembra un’astronave di Guerre Stellari

Il primo router Wi-Fi 6 di Netgear sembra un’astronave di Guerre Stellari

Se comprate uno dei nuovi router di Netgear dovete fare in modo di tenerli alla larga dai bambini perché confonderli con un giocattolo interstellare è un attimo. Netgear Nighthawk AX8 e Netgear Nighthawk AX12 sono i nuovi router di fascia alta ed i primi dell’azienda a supportare il nuovo standard Wi-Fi 6, dotati perciò delle ultime tecnologie e di un design davvero intrigante.

Partiamo infatti proprio da quest’ultimo. A guardarli sembrano astronavi fantascientifiche, certamente più belli da guardare rispetto a quelli che ora ci sembrano dei preistorici router con antiestetiche antenne mobili. C’è però un motivo per cui l’azienda ha giocato con questo design e tutto parte dalla necessità di mantenere le antenne perfettamente verticali, una posizione che – spiega l’azienda – ottimizza le prestazioni delle connessioni.

Netgear Nighthawk AX12

Abbiamo già parlato del nuovo standard WiFi 802.11ax, meglio etichettato con la sigla Wi-Fi 6. Secondo quanto annunciato lo scorso mese, dovrebbe offrire un incredibile salto in termini di velocità e soprattutto una migliore gestione dei sempre più numerosi dispositivi Wi-Fi connessi contemporaneamente a una sola rete senza fili.

Netgear Nighthawk AX8 è il meno performante dei due: dispone di due set di antenne 4 x 4 – una dedicata al WiFi a frequenza 5 GHz, l’altra per la 2.4 GHz – cinque porte Ethernet Gigabit e supporta un throughput wireless complessivo di 6 GHz. Netgear Nighthawk AX12 dispone di due set di antenne 8 x 8 offrendo una migliore stabilità soprattutto con la rete a 5 GHz, un processore più veloce e una porta Ethernet da 5 Gb.

Acquistarne uno adesso può essere solo un buon investimento visto che al momento in commercio sono ancora pochissimi i dispositivi capaci di beneficiare di tutta questa potenza. AX8 sarà in vendita a partire da dicembre al prezzo di 399 dollari mentre AX12 arriverà tra la fine del primo trimestre e l’inizio del secondo trimestre del 2019 ad un prezzo non ancora annunciato.

Ah, non fatevi ingannare dalla dicitura sulla scatola: riporta infatti la sigla WiFi 802.11ax perché, nel momento in cui sono state stampate, la WiFi Alliance non aveva ancora deciso di rinominare lo standard in un più chiaro WiFi 6, ma Netgear assicura che adotterà questa nuova nomenclatura e la introdurrà gradualmente in tutti i propri dispositivi.

Offerte Speciali

Tim Cook prevede difficoltà di approvvigionamento di iMac e iPad

iMac 24 Pollici, 256 GB GPU 8-Core, risparmiate 300€

iMac M1 in supersconto su Amazon: ribasso del 18%. Lo pagate 1408 euro nella versione con GPU 8-Core, 4 porte Thunderbolt, Gigabit Ethernet e tastiera con Touch ID
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial