Intel cancella IDF17: dopo 20 anni di storia muore Intel Developer Forum

Cancellato IDF17: il costruttore di processori annuncia che la storia delle conferenze Intel Developer Forum finisce qui. Santa Clara segue le mosse di Apple, Microsoft e degli altri big hi-tech

L’Intel Developer Forum (IDF), la tradizionale conferenza annuale nella quale Intel presenta nuovi processori, tecnologie e la sua visione del futuro, non si svolgerà più. Non si svolgerà più nemmeno l’evento previsto per quest’anno (IDF17) a San Francisco. L’annuncio arriva direttamente dal costruttore di processori «Intel evolve il suo portfolio eventi e ha deciso di annullare il programma IDF voltando pagina”.

Nel breve messaggio che comunica lo storico cambiamento, Intel ringrazia tutti gli addetti ai lavori che hanno partecipato alle celebri conferenze Intel Developer Forum che si sono svolte puntualmente nel corso di poco meno di 20 anni. La multinazionale di Santa Clara rimanda a una sezione specifica del proprio sito Internet chiunque sia interessato a informazioni e documentazione su processori e tecnologie «Intel mette a disposizione numerose risorse su Intel.com, incluso un Centro Risorse e Design con documentazione, software e strumenti per designer, ingegneri e sviluppatori. Come sempre i nostri clienti, partner e sviluppatori possono contattare i rappresentanti Intel per domande».

Intel aveva già in precedenza annullato l’annuale conferenza prevista in Cina, ma quella per gli Stati Uniti era comunque prevista. In ogni edizione dell’Intel Developer Forum il costruttore presentava le ultime generazioni di achitetture e processori, oltre alla sua visione del futuro in aree di sviluppo ritenute fondamentali. Nelle ultime edizioni tra gli argomenti caldi ci sono stati realtà virtuale, guida autonoma, apprendimento automatico (machine learning) e 5G. Nel corso delle varie edizioni per migliaia gli sviluppatori sono sempre stati di particolare interesse le sessioni tecniche con la possibilità di confrontarsi con ingegneri dell’azienda e anche leader del settore.

Un po’ come Apple, che dal 2008 ha detto addio all’annuale MacWorld Expo, ma anche Microsoft e altri big del settore, Intel non è più interessata a eventi monolitici con una specifica cadenza annuale in cui vengono presentate tutte le novità in arrivo. La tendenza è in corso da anni e, sotto questo punto di vista, la cancellazione del programma di conferenze Intel Developer Forum non giunge come una sorpresa inaspettata anche se, dopo quasi 20 anni di storia alle spalle, la fine dell’appuntamento annuale Intel risulterà un po’ spiazzante per gli addetti ai lavori. Nell’annuncio sul web Intel non lo ha precisato, ma un portavoce della multinazionale ha dichiarato che d’ora in poi la società organizzerà eventi più piccoli e specifici oltre ad annunci in concomitanza di altri eventi del settore (CeBIT, Computex, CES), quando bisognerà presentare qualcosa di importante.