fbpx
Home Hi-Tech Android World Recensione action cam 4K Amkov 7000s, la superaccessoriata anche con smartband inclusa

Recensione action cam 4K Amkov 7000s, la superaccessoriata anche con smartband inclusa

Le action cam sono uno dei prodotti ormai più gettonati. Se ne trovano moltissime alcune delle quali anche straordinariamente economiche. Alcune però si distinguono per varie peculiarità, come la 4K Amkov 7000s che abbiamo avuto modo di provare nei giorni scorsi. Questo accessorio, come molte altre di produzione cinese, si annuncia non solo come compatta, ma anche come solida, semplice da utilizzare, corredata da una miriade di accessori e anche da un telecomando-smartband, che permette di avviare registrazioni o di scattare foto semplicemente premendo un pulsante al polso. In più, come si legge dal nome, registra anche in 4K. L’abbiamo provata per capire come va e cercare di evidenziarne pregi e difetti, un passaggio importante visto il prezzo

Bundle di vendita

Mai come in questa recensione è doveroso porre l’accento sul contenuto del bundle di vendita, che probabilmente giustifica proprio il prezzo di una novantina di euro; oltre alla cam, infatti, la confezione contiene anche la cover subacquea, una smartband per scattare foto e avviare video con un semplice tasto direttamente dal polso, nonché numerosi accessori per fissare la cam sul casco, per attaccarla al corpo o per fissarla in supporti vari. E’ presente anche un supporto in plastica, grazie al quale riparare leggermente la cam e fissarla su cruscotti di autoveicoli o in mille altre posizioni. Nella nostra confezione era, inoltre, è anche presente una micro SD da 8GB, marchiata Andoer, oltre ad un piccolo adattatore USB, a forma di tradizionale chiavetta, per poter leggere la MicroSD in un qualsiasi MAC/PC, desktop o portatile; questi accessori, è bene dirlo, potrebbero non essere presenti in altri pacchetti.

Insomma, se inizialmente il prezzo d’acquisto potrebbe sembrare realmente alto rispetto alla concorrenza, anche in considerazione della scarsa resa in 4K, in realtà sono proprio gli accessori a giustificarne il prezzo, oltre alla possibilità di registrare filmati in Full HD a 60 frame per secondo. Acquistare singolarmente anche il semplice supporto universale con adesivo 3M potrebbe richiedere decine di euro, mentre in questo bundle ne sono inclusi 2, oltre a tutti gli accessori già citati.

Amkov 7000s

Come è fatta

La action cam 4K Amkov 7000s è praticamente identica a tutte le altre periferiche disponibili sul mercato e appartenenti alla categoria. E’ davvero simile ad una qualsiasi GoPro, dalle dimensioni e dal peso realmente contenute, semplice da utilizzare e sempre pronta a scattare foto e registrare video con pochi click. E’ larga 5,9cm, alta 4,1 cm e spessa 2,1 cm, per un peso di 95g, batteria compresa. Sulla parte frontale un piccolo display in bianco e nero che serve soltanto visualizzare il numero di foto o di minuti rimanenti con la memoria inserita.

La parte posteriore, invece, è occupata quasi interamente dall’ampio display LCD da 2 pollici non touch screen. Funziona bene, è di buona fattura e adempie perfettamente al suo scopo: mostrare in tempo reale cosa si sta inquadrando, di modo tale da poter effettuare scatti e registrazioni consapevoli. Il display, oltre che il livello di batteria residuo, mostra anche informazioni sulla modalità di cattura e sulla risoluzione attualmente in uso, permettendo di distinguere facilmente tra foto e video, tra una registrazione a 720p, 1080p, 720p in slowmotion, 2K o 4K.

action cam 4K

Tanti i tasti di cui dispone la telecamera. Sulla parte frontale quello “mode”, che serve per l’accensione e lo spegnimento, tramite una pressione prolungata di qualche secondo. Lo stesso tasto, attraverso brevi pressioni, serve anche per passare dalla modalità foto a quella video, e viceversa. Sulla parte destra, invece, è posizionato il tasto Wi-Fi, per il controllo remoto della camera da dispositivi iOS e Android. Sul punto, torneremo successivamente.

Lo stesso pulsante Wi-Fi permette di accedere al menù impostazioni, all’interno del quale poter impostare la risoluzione video, abilitare/disabilitare la stabilizzazione dell’immagine, attivare Low Loght Mode, o scegliere il bilanciamento dei bianchi tra automatico, giornata di sole, giornata nuvolosa o luce artificiale. Lo stesso menù, inoltre, permette di cambiare lingua alla cam (l’italiano è incluso, anche se non tradotto perfettamente), attivare il risparmio energetico, impostando il timer per far spegnere automaticamente la cam, e altre impostazioni ancora, come quella che permette di invertire l’orientamento del filmato, in caso si volesse disporre la cam a testa in giù. Sulla parte alta, invece, il pulsante di scatto.

action cam 4K

La telecamera dispone sul lato destro dell’ingresso Micro USB per la ricarica, dello slot MicroSD per la memoria interna, nonché dell’ingresso Micro HDMI per il collegamento ad una TV. Insomma, tutte le funzioni che ci si aspetterebbe da un’action cam sono al loro posto e la Amkov da noi testata risulta sempre pronta per filmare qualsiasi evenienza. E’ in grado di catturare anche l’audio, e grazie al piccolo altoparlante permette di guardare filmati e ascoltare il sonoro direttamente dall’action cam. Nella media l’autonomia, con una batteria rimovibile da 1150 mAh si riesce tranquillamente a registrare per 1 ora circa, senza Wi-Fi attivo.

Come funziona

Sul lato video, se si esclude la registrazione 4K e 2K, i cui 10 e 15 FPS risultano davvero pochi per registrazioni godibili, l’ action cam 4K Amkov 7000s restituisce risultati più che soddisfacenti in FHD. La registrazione a 1080p a 60 fps è fluida e riesce a catturare un buon numero di dettagli. I colori sono reali, ma quello che potrebbe un po’ infastidire è il pronunciato effetto fish-eye. Considerando, però, la natura e lo scopo di queste action cam, è giustificabile questa modalità di ripresa: va però detto che in altre concorrenti è consentito disattivare tale impostazione, seppur con qualche perdita di dettaglio e risoluzione, mentre la cam Amkov non lo permette. Insomma, ci si dovrà, volenti o nolenti, convivere. Potrebbe piacere, come potrebbe non piacere. Di seguito brevi sample video registrati direttamente dall’action cam a 1080p 60 FPS, 2K a 15 FPS e 4K a 10 FPS, senza alcuna modifica.

1080p @ 60 FPS:

2K @ 15 FPS:

4K @ 10 FPS:

Di seguito, invece, un breve filmato 720p slowmotion a 120FPS:

I file output a 1080p e 720 (slowmotion compreso) sono *.MP4, mentre 4K e 2K risultano *.MOV. I video a 1080p e 60 FPS richiedono circa 200 MB per ogni minuto di registrazione, mentre bastano 30 secondi di video in 4K per ottenere un file di quasi 200 MB. Stranamente non sembra cambiare poi troppo con le registrazioni 2K, che richiedono sempre 200 MB, o poco meno, per una registrazione di mezzo minuto.

Il lato fotografico, invece, risulta leggermente deludente, come del resto sulla maggior parte delle action cam appartenenti alla categoria. Sia chiaro, è possibile scattare foto sufficienti, con una risoluzione fino a 20 MP, ma sembrano più dei fermo immagini, che delle foto reali. Anche in questo caso, di seguito alcuni scatti di esempio. Le foto risultano leggermente sgranate, ma nel complesso accettabili per un’action cam, che si focalizza più che altro su video e non su scatti fotografici.

sample amkov action cam3

Wi-Fi

Tra le caratteristiche della action cam Amkov quella di controllarla in remoto da iPhone, iPad o dispositivo Android, attraverso l’apposita applicazione dedicata, disponibile gratis su iOS e Android. Sgombriamo subito il campo da possibili utilizzi FPV con i droni: il segnale in WiFi ha un raggio molto breve, e basta spostarsi realmente di pochi passi per ottenere un flusso video in tempo reale pieno di LAG: a pochi metri di distanza, addirittura, il segnale viene completamente perso. Si tratta, allora, di una funzione utile per posizionare la camera su un piedistallo e utilizzarla a corto raggio tramite il proprio dispositivo mobile, magari per guardare su uno schermo più grande ci che si sta riprendendo. Impossibile pensare di alloggiare la cam in un drone e guardare in tempo reale ciò che il velivolo riprende a 50 o 100 metri di altezza.

SAMSUNG CAMERA PICTURES

L’applicativo che gestisce la camera è identico su iOS e Android. Risulta poco curata esteticamente, ma è funzionale. Attivando il Wi-Fi della camera passeranno appena 30 secondi prima di poter agganciare il segnale sui dispositivi mobili; fatto ciò sarà sufficiente lanciare l’app per vedere in portrait o landscape a tutto schermo ciò che la camera sta inquadrando. Oltre ai consueti pulsanti di scatto, video o foto, l’applicazione permette di regolare alcune impostazioni, come quelle relative alla risoluzione: da questo menù è possibile arrivare fino a 1080p 60 fps, segnale evidente che le risoluzioni 4K e 2K non sono gestibili via software. L’app, inoltre, permette di bilanciare il bianco, attivare o disattivare il time stamp a video e attivare la registrazione im slow motion. Purtroppo, come già anticipato, è impossibile disattivare l’effetto occhio di pesce.

Telecomando

Inclusa nella confezione di vendita anche una sorta di smartband, o di telecomando, che permette di scattare video e avviare registrazioni con gli appositi tasti dedicati. Funziona tramite tecnologia IR, ragion per la quale occorre spesso direzionare con precisione il telecomando verso la telecamera prima che questa percepisca il comando. Tenendo a mente questa piccola accortezza si riesce a sfruttare a dovere l’accessorio: nel caso in cui la camera si posta su un casco occorre alzare leggermente il polso e indirizzarlo verso la camera per poter avviare video o scattare foto.action cam 4k

Conclusioni

Quesca camera l’abbiamo vista, con la stessa dotazione di accessorio, a 129,98 euro che potrebbe sembrare alto; a fare due conti, però, ci si rende conto che gli accessori in dotazione, se acquistati separatamente richiederebbero 30 o 40 euro. A conti fatti, dunque, l’action cam la si paga circa 80/90 euro, prezzo in linea con gli altri competitor. La registrazione 2K o 4K potrebbe essere il valore aggiunto, ma il numero di frame per secondo a queste risoluzioni è davvero poco. Ed allora, il quid pluris dell’action cam Amkov 7000s va ricercato altrove: i 60 fps a risoluzione 1080p potrebbero essere il primo punto a favore della telecamera, dove il sensore e la lente  fanno bene il proprio lavoro, mentre il telecomando per scatti in remoto e il Wi-Fi risultano apprezzabili, ma non troppo esaltanti nell’utilizzo di tutti i giorni. In ogni caso, le riprese Full HD a 60 fps sono davvero godibili.

L’action cam 4K Amkov 7000s si trova da vari rievenditori on line. Anche Amazon ha qualche operatore del market place che la propone (ad esempio questo). Prestate unicamente attenzione dl bundle di accessori. Generalmente, il pacchetto è lo stesso che abbiamo descritto nella nostra recensione (esclusa la scheda MicroSD e il lettore). Ma è esempre bene accertarsi

PRO

  • Molti accessori inclusi
  • Qualità a 1080p 60 FPS
  • Custodia waterproof
  • MicroSD da 8 GB inclusa

CONTRO

  • 4K e 2K scattosi
  • Segnale Wi-Fi a corto range

Offerte Speciali

Amazon sconta il Magic Mouse 2 del 25%: solo 65 euro

Magic Mouse 2 su Amazon al prezzo migliore di sempre: solo 58,99 euro

Su Amazon il Magic Mouse 2 è ancora in sconto. Ora lo pagate addirittura meno di 65 euro.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,666FansMi piace
94,044FollowerSegui