Sega Mega Drive Classics Hub, Sega supporterà l’emulazione dei suoi classici su Steam di Valve

Sega rompe un tabù e annuncia il supporto ufficiale delle versioni modificate dei suoi classici, per lo più giochi che hanno spopolato negli anni ‘90 grazie alla diffusione del suo Sega Mega Drive.  

Sega Mega Drive Classics Hub

Sega stupisce tutti e annuncia il supporto ufficiale dei suoi classici modificati direttamente sul Sega Mega Drive Classics Hub, canale dedicato alle ROM Sega direttamente su Steam, la piattaforma di gioco di Valve. Un passaggio inusuale ed inaspettato quello della azienda giapponese visto che  questa modalità è sempre state vietata dai detentori delle licenze e dei marchi dei giochi.

In passato, i fan che hanno cercato di distribuire i mod per i giochi per console di emulazione avevano più probabilità di ottenere lettere di intimidazione legale dai titolari di diritti, piuttosto che il sostegno pubblico, l’emulazione in generale sempre stata considerata dall’industria del settore come una potenziale minaccia di pirateria, piuttosto che come un flusso di entrate potenzialmente interessante.

Sega Mega Drive Classics Hub

 

Al momento non si sa con chiarezza quale sarà il supporto reale del Sega Mega Drive Classics Hub ma il passo di Sega è certamente rivoluzionario e potrebbe dare il via ad un nuovo mercato di rivisitazione dei classici, interessante non solo per gli utenti ma anche per le aziende.

Il Sega Mega Drive Classics Hub include una TV CRT virtuale, filtri di miglioramento grafico, uno scaffale virtuale di confezioni di cartucce, e un ciclo giorno / notte per visualizzare quanto tempo si trascorre per giocare ai vecchi giochi. Al momento non si sa con chiarezza quale sarà il supporto reale del Sega Mega Drive Classics Hub ma il passo di Sega è certamente rivoluzionario e potrebbe dare il via ad un nuovo mercato di rivisitazione dei classici, interessante non solo per gli utenti ma anche per le aziende.