HomeMacityOffice / GestionaliTermina lo sviluppo di Growl, storico sistema di notifiche per macOS

Termina lo sviluppo di Growl, storico sistema di notifiche per macOS

Growl è una piccola utility conosciuta dagli utenti Mac meno giovani, un meccanismo noto per avere dato il via al sistema delle notifiche. È stata sviluppata a partire dal 2004, era inizialmente denominata “Global Notifications Center” e poi il nome cambiò in Growl, nome che dovrebbe richiamare il ringhiare dei cani.

Growl è nata come “proof of concept” (la dimostrazione di un concetto) ma piacque così tanto che numerosi sviluppatori cominciarono a integrare il supporto a questo sistema di notifiche in numerose applicazioni. Ci fu chi si adoperò per integrare il supporto anche a Mail, iTunes e altre applicazioni di serie con il sistema operativo. Tra i nomi noti che adottarono Growl anche Firefox, Thunderbird, Evernote, Spotify e persino Adobe (in modo un po’ invadente).

Growl

Growl è diventata inutile a partire dal 2012, con l’integrazione di un sistema di notifiche in OS X 10.8 Mountain Lion con il quale arrivò il Centro Notifiche e un sistema centralizzato per scegliere quali applicazioni possono apparire e come gestirle. La fine dello sviluppo di Growl è segnalata su GitHub. Gli sviluppatori avevano promesso che il loro software non sarebbe morto dopo Mountain Lion ma ovviamente non aveva più senso proporre un sistema che replicava funzionalità già di serie nel sistema operativo.

Da quando sono stati ideati i sistemi di notifiche, si è sempre dibattuto se questo meccanismo influisse sull’attività lavorativa. Per fortuna, chi lo desidera, può disattivare temporaneamente le app e le notifiche, consentendo di usare computer a altri dispositivi senza alcuna interruzione legate al lavoro.

A chi accusa Apple di avere copiato il lavoro di The Growl Project (sviluppatori di Growl), ricordiamo che un sistema di notifiche basilare era stato già integrato in Mac OS X 9 alla fine degli anni ’90: si chiamavano “Segnali di attenzione” e come la documentazione dell’epoca riporta permettevano di “notificare agli utenti il verificarsi di determinati tipi di eventi”

Termina lo sviluppo di Growl, storico sistema di notifiche per macOS

Era un metodo per informare gli utenti che utilizzava finestre di avviso diverse rispetto alle versioni precedenti (in Mac OS 9 i segnali di attenzione presentavano un aspetto e un comportamento leggermente diverso rispetto alle versioni precedenti di Mac OS).  “I nuovi segnali non sono a scelta obbligatoria” recita l’help di Mac OS 9, “in modo tale che il computer possa continuare a funzionare indipendentemente che l’utente scelga di ignorare la finestra di dialogo o meno”.

Tutti gli articoli di macitynet che parlano di iPhone, iPad e Mac sono disponibili ai rispettivi collegamenti.

Offerte Speciali

macbook pro 2021 14 pollici ico ok

MacBook Pro 14″ da 512 GB in sconto di 200 € a 2149,00 €

Su Amazon il MacBook Pro da 14" con disco da 512 GB va di nuovo in sconto: solo 2.149 €, 9% in meno del listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,884FollowerSegui