Tucano Luna, recensione dello zaino ultraleggero per iPad e iPhone che brilla anche di notte

Abbiamo provato per un paio di settimane Tucano Luna, zaino ultraleggero progettato per le attività sportive, una soluzione ideale per chi vuole muoversi in città, ma soprattutto fuori, in compagnia di iPad e iPhone

tucano luna icon 1000

Il nuovo zaino Tucano Luna (sul sito Tucano e in sconto su Amazon) ci è piaciuto subito per diversi motivi: innanzitutto la forma, che è molto piccola e per questo ideale per trasportare iPad quando si gira per la città, con il caricabatteria (non si sa mai), una eventuale tastiera e poco altro. Esistono molti zaini e borse per computer che si prestano volentieri allo scopo, tuttavia Tucano Luna ha dalla sua il fatto di essere piccolo e poco ingombrante, che lo rende comodo quando ci si siede in tram o in autobus ma anche quando, in piedi in una zona affollata, avere uno zaino “generoso” è spesso scomodo. La forma di Luna invece abbraccia la schiena come una piccola, ma sottile, sacca in cui infilarci un Tablet o un MacBook Pro da 13” o più piccolo (il modello da 15”, onestamente, non crediamo che passi per la stretta fessura).

Grazie alle cinture che permettono un sicuro aggancio alla vita e al petto è comodo da indossare anche per chi viaggia in bicicletta, in veloci scampagnate in campagna o in montagna: la presa sicura evita noiosi sballottamenti del contenuto, che resta ben appoggiato alla schiena. In questo tuttavia ci sentiamo di sottolineare che le cinture pettorali sono sin troppo “apprensive” e sarebbe stato più comodo permetterne lo sgancio quando non servono (il più delle volte), invece che lasciarle libere. Molto meglio la cintura, che può essere facilmente rimessa nelle comode tasche laterali e sparire del tutto quando non serve: Tucano è stata attenta ai particolari offrendo in questa una comoda tasca per fazzoletti, portafogli e, non a caso, iPhone.

tucano luna verde 600 1