fbpx
Home Macity Internet YouTube: ora si verificano violazioni di copyright quando si carica un video

YouTube: ora si verificano violazioni di copyright quando si carica un video

YouTube Studio, il punto di riferimento di YouTube per creatori di video che consente di gestire la propria presenza, sviluppare i canali, interagire con il pubblico e guadagnare, ha predisposto uno strumento che consente di verificare violazioni di copyright già durante la fase di upload dei filmati. Da una schermata pubblicata da Matt Navarra, un consulente che si occupa di social media, si evince che lo strumento si chiama “Checks” ed è presentato come in grado di esaminare i video già in fase di caricamento, controllando “qualsiasi problema di copyright” che potrebbe restringere o impedirne la visibilità.

I creator di contenuti per YouTube sono tenuti a caricare solo contenuti (inclusi musica, video e artwork) creati personalmente o per i quali si dispone dell’autorizzazione all’utilizzo, per evitare una possibile segnalazione per violazione del copyright. YooTube spiega che se si utilizzano contenuti di altri, il titolare del copyright può inviare una richiesta di rimozione e se la richiesta è valida, il video verrà rimosso da YouTube, ricevendo un avvertimento sul copyright. Dopo tre avvertimenti sul copyright, il canale sarà soggetto a chiusura.

Il nuovo tool di YouTube dovrebbe permettere di ridurre i video che poi portano a contestazioni in tema di copyright. Le verifiche richiedono mediamente circa tre minuti e quelle che consentono di eseguire verifiche dell’idoneità per gli annunci prima di avviare la monetizzazione, durano ancora meno.

È possibile rendere pubblico un video e iniziare a ricevere visualizzazioni pubbliche, caricandolo come non in elenco, consentendo ai sistemi di YouTube di eseguire verifiche dell’idoneità per gli annunci prima di avviare la monetizzazione.

YouTube 4K su Safari per Mac, il supporto nella beta 4 di macOS Big Sur

Anche se il sistema non identifica problemi, i titolari di copyright possono segnalare in qualsiasi momento manualmente violazioni. Il nuovo sistema di verifica dovrebbe ad ogni modo velocizzare le procedure e contribuire a ridurre le segnalazioni di pirateria.

Offerte Speciali

Amazon fa il miracolo: AirPods Pro pronta spedizione e in sconto

Airpods Pro minimo storico: solo 159,98 €

Su Amazon gli Airpods Pro tornano in sconto e ora li "rubate": solo 159,99 euro, quasi 100 euro meno del prezzo Apple
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,823FansMi piace
93,192FollowerSegui