Home Hi-Tech Finanza e Mercato Visa ha aperto un centro tecnologico a Bangalore

Visa ha aperto un centro tecnologico a Bangalore

Visa ha annunciato l’apertura di un nuovo centro di sviluppo tecnologico a Bangalore, India, che svolgerà un ruolo fondamentale per gli sforzi attuati dall’azienda allo scopo di accelerare il commercio digitale a livello globale. Come parte delle cerimonie d’inaugurazione, Visa ha annunciato il lancio di mVisa, un nuovo servizio di pagamenti mobili che verrà collaudato quest’estate presso commercianti operanti nella regione di Bangalore e clienti di Axis Bank, HDFC Bank, ICICI Bank e SBI (State Bank of India).

“L’India è diventata velocemente uno dei più importanti centri di gravità nell’ambito delle tecnologie e un incredibile serbatoio di esperti di talento” ha detto Charlie Scharf, Chief Executive Officer di Visa; “Il nostro centro di Bangalore, che completa altri pianificati a Singapore e negli Stati Uniti, aiuterà Visa ad accelerare lo sviluppo di soluzioni di pagamento di nuova generazione per consentire il digital commerce in sicurezza, sfruttando dispositivi quali telefoni cellulari, PC, tablet e anche auto”.

Un nuovo servizio denominato mVisa, coinvolge merchant, istituzioni finanziarie e consumatori ed è dedicato espressamente ai mercati emergenti. Il servizio sarà testato in India per la fine dell’anno con clienti selezionati di Axis Bank, HDFC Bank, ICICI Bank e SBI e commercianti della regione di Bangalore. Il servizio cardless consentirà di pagare bollette e inviare denaro ad amici e familiari mediante un’app dedicata. Le transazioni passano attraverso il network globale di Visa e gli utenti ricevono un avviso via SMS contestualmente all’avvenuto pagamento.

VisaIndia

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,937FansMi piace
93,806FollowerSegui