VMWare Fusion 2.06 ora compatibile con Mac OS X 10.6

VMware ha reso disponibile la versione 2.06 di Fusion che ora diventa compatibile con Snow Leopard. Migliorate le prestazioni delle macchine virtuali, inoltre sono stati corretti circa 20 bug.

VMware ha rilasciato un update che porta il virtualizzatore Fusion alla versione 2.06. L’aggiornamento è gratuito per tutti gli utenti di Fusion 1 e 2 e risolve varie problematiche specifiche per il corretto funzionamento sotto Mac OS X 10.6 “Snow Leopard”. L’aggiornamento, inoltre, migliora le performance delle macchine virtuali sui Mac sui quali sono presenti le schede video Nvidia e risolve circa 20 bug di varia natura (la mancanza del focus in alcune finestre, l’impossibilità  di stampare su alcune stampanti, la comparsa di un messaggio che indica la mancanza della licenza, l’errata visualizzazione di icone e altri ancora).

Risoluzione di problemi anche sul versante della sicurezza: sono state risolte alcune falle che permettevano l’esecuzione di codice arbitrario all’interno della macchina virtuale e un possibile attacco denial of service attivabile da utenti senza privilegi mandando in overflow il kernel vmx86 della macchina virtuale.

[A cura di Mauro Notarianni]