Il fotografo Manny Ortiz: «Le mie 5 ragioni per cui un PC è meglio del Mac»

Il fotografo Manny Ortiz pubblica un video su YouTube in cui spiega quali sono le sue 5 ragioni per scegliere un PC invece di un Mac per la fotografia.

Il PC è meglio del Mac. Lo dice il fotografo Manny Ortiz che ha realizzato un video su YouTube in cui spiega perchè lui ha scelto di acquistare un Dell XPS 15 invece di un MacBook Pro da 15 pollici, nel momento in cui ha dovuto acquistare un nuovo laptop per il suo lavoro.

A scanso di equivoci Ortiz è sia un utente Mac sia un utente Windows: nel video vediamo svettare sullo sfondo un iMac, e lo stesso Ortiz dichiara di conoscere ed apprezzare sia i Mac di Apple, sia i dispositivi con sistema operativo Windows.

PC è meglio del Mac

Quindi il suo punto di vista pare essere genuino e non fazioso ed è dunque interessante capire perchè il fotografo ha scelto un Dell invece di un Mac. Ecco le sue cinque ragioni.

La prima – che pare essere anche la principale – è il prezzo: il Dell XPS 15 ha un costo di circa 1.000 dollari inferiore rispetto ad un Mac con le stesse caratteristiche, 1.000 dollari in più che per Ortiz non valgono la spesa.

La seconda ragione sono le porte integrate nel computer: come noto i MacBook sono molto limitati in termini di interfacce e porte di connessione, obbligano, soprattutto oggi con il passaggio ad USB Type-C, gli utenti ad acquistare molti adattatori e soprattutto a portarli sempre con loro. Tutto ciò non accade con molti PC, che hanno molte più porte disponibili.

La terza è la possibilità di aggiornamento: con i moderni MacBook buona parte degli aggiornamenti sono impossibili, se si volesse aggiornare la RAM, o cambiare l’SSD non è possibile; diversamente la stragrande maggioranza dei PC può essere facilmente upgradata.

La quarta motivazione è molto più soggettiva ed è la presenza del touchscreen sul Dell XPS 15, assente invece sul MacBook Pro.

Simile anche la quinta e ultima motivazione, ovvero la presenza della GPU Nvidia GTX 1050 all’interno del Dell, preferita al chip Radeon Pro incluso nei MacBook Pro.

Tralasciando le ultime due motivazioni, la tripletta iniziale di Ortiz appare condivisa da molti fotografi Mac-user, che al lancio dei nuovo MacBook Pro hanno dichiarato di voler passare ad un PC proprio per la penuria di porte e l’impossibilità di aggiornare l’hardware.

Ortiz nel finale elogia i Mac, la sua esperienza passata con i computer Apple, priva di qualunque grattacapo, e il suo apprezzamento per Final Cut Pro, ma – secondo le sue valutazioni – tali esperienze non giustificano i limiti della macchina di Apple e il suo costo maggiore rispetto a scegliere un PC.