fbpx
Home MacProf Emulazioni, virtualizzazione, Mac e Windows Adobe Premiere Pro e After Effects saranno solo a 64bit

Adobe Premiere Pro e After Effects saranno solo a 64bit

Adobe ha introdotto il supporto ai 64bit a partire da Premiere Pro CS2 e After Effects CS2: nel corso degli anni e per tre versioni complete, Adobe ha realizzato sia versioni a 32bit sia a 64bit, fino ad arrivare a Premiere CS4 e After Effects CS4. Oggi lo sviluppatore annuncia ufficialmente che queste due saranno le ultime versioni in grado di funzionare sia a 32bit sia a 64bit: a partire dalle prossime versioni di Premiere Pro e After Effects Adobe fornirà  esclusivamente software compatibile con sistemi a 64bit.

Adobe informa che il futuro passaggio permetterà  di offrire prestazioni migliori ai professionisti dell’editing video, in particolare vengono citati una maggiore velocità  in fase di editing, cambio rapido tra gli strumenti di lavoro, tempi di rendering ridotti. Nel comunicato di oggi Adobe precisa infine che l’annuncio è stato rilasciato per avvisare per tempo gli utenti, in questo modo lasciando modo di pianificare strategie e passaggi a nuovi sistemi operativi e nuovo hardware per tempo.

Ricordiamo che Adobe ha reso disponibile un documento in cui vengono illustrati tutti i vantaggi nell’utilizzo dei software Adobe su hardware e sistemi operativi a 64bit.

Offerte Speciali