HomeHi-TechAndroid WorldAd Android e ...

Ad Android e iOS il 95,7% del mercato smartphone

Android e iOS continuano a dominare il mercato degli smartphone in tutto il mondo, con spedizioni Android che hanno quasi raggiunto 800 milioni di unità nel 2013, secondo la società di analisi e ricerca di mercato IDC.

Il rapporto arriva al termine di un anno importante per mercato degli smartphone che ha raggiunto un importante traguardo nel 2013, quando le spedizioni in tutto il mondo hanno superato per la prima volta il traguardo del miliardo di unità. Questo risultato, ovviamente, è sospinto dalla continua domanda di dispositivi Android, soprattutto, e iOS. Infatti, secondo la International Data Corporation, Android e iOS hanno rappresentato il 95,7% di tutte le spedizioni di smartphone nel quarto trimestre del 2013, mentre la percentuale scende di poco, precisamente al 93,8%, quando si parla delle spedizioni di smartphone in tutto l’anno. Questo risultato segna un incremento pari a 4,5 punti percentuali rispetto alla quota combinata di iOS e Android registrata nel quarto trimestre del 2012, nonché un aumento di 6,1 sulla quota di 87,7% registrata in tutto il 2012.

Ramon Llamas, Research Manager di IDC rivela la forte domanda di dispositivi Android e iOS, sottolineando la diversa strategia dei due colossi. Da un lato, Android è forte della sua lunga lista di partner OEM, che permette al sistema operativo di essere ospitato su una moltitudine di dispositivi, anche con prezzi davvero bassi. Di contro Apple, che utilizza iOS all’interno di una stretta cerchia di dispositivi, tutti con prezzi piuttosto importanti. La stessa fonte rivela, altresì, che mentre le principali campagne pubblicitarie si concentrano sui prodotti di punta dei rispettivi produttori, invero iPhone 5s, Galaxy Note 3 e HTC One, le preferenze dei consumatori premiano sempre più spesso e rapidamente terminali di fascia più bassa con prezzi nettamente inferiori rispetto ai top di gamma.

Per quel che concerne nello specifico il mondo iOS, la ricerca rivela che anche se il marchio Apple rimane molto popolare nel mercato degli smartphone, la casa di Cupertino è stata penalizzata per non aver offerto un nuovo iPhone a basso costo, oltre che per la mancanza di un dispositivo dalle dimensioni maggiori del display. iOS cresce meno del resto del mercato, sia su base trimestrale (6.7%)  che su base annuale (12.9%). Per questo IDC prevede che Apple rilascerà una versione di iPhone con schermo più grande nel 2014, ma continuando ad offrire grande supporto alla versione attuale di iPhone da 4 pollici.

I dati IDC confermano, in ultimo, la crescita di Windows Phone, che ha registrato il maggior incremento sia nel trimestre di riferimento, sia nell’intero anno. Rispettivamente il sistema operativo di Microsoft ha fatto segnare un +46,7% e +90,9% nell’intero anno. Nemmeno a dirlo, principale protagonista di questa crescita è Nokia con il popolare marchio Lumia. Discorso a parte merita invece Blackberry, precipitata nel trimestre di riferimento di ben 77 punti percentuali, con risultati scadenti anche per l’ultimo modello BB10, su cui il colosso finlandese aveva puntato praticamente tutto e che invece non è servito neppure a difendere la terza posizione in classifica, ora appannaggio proprio degli smartphone Nokia
Immagine

Offerte Speciali

Mac mini M2 Pro prima volta in sconto, risparmiate 180 €

Su Amazon va in sconto il Mac mini M2 Pro. Ribasso a 1399,99 €, risparmio da 180 €
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità