Adobe Dreamweaver CC, alcune funzionalità  della nuova versione

Anche il pacchetto Dreamweaver è aggiornato per la Creative Cloud. La nuova versione permette di trasferire impostazioni e preferenze personali su più computer, integra strumenti di editing grafico, offre tool per la creazione di layout a griglia fluida, supporto a piattaforme moderne, widget jQuery UI, Edge web font e altro ancora

Tra i numerosi annunci dei nuovi strumenti Adobe, c’è anche Dreamweaver CC, tool per la creazione di siti e contenuti web. La versione rinnovata sarà disponibile dal 17 giugno solo sottoscrivendo un abbonamento mensile Creative Cloud e prevede nuovi strumenti per l’editing CSS visivo, tool per la condivisione di progetti e funzioni per il trasferimento di impostazioni e preferenze personali su più computer.

CSS Designer offre strumenti di editing grafico che permettono di generare codice ottimizzato e basato su standard web applicando proprietà CSS come sfumature e box-shadow. È possibile vedere immediatamente l’effetto sul design senza continui aggiustamenti e correzioni di codice. La migliorata interfaccia Layout a griglia fluida permette di realizzare con maggiore facilità progetti visualizzabili su schermi di dimensioni diverse per desktop e dispositivi mobile. L’opzione “sincronizza impostazioni” permette di accedere al Creative Cloud da qualsiasi computer a file, impostazioni e definizioni dei siti.

Edge Web Fonts Library è una libreria di font per il web basata su Adobe Typekit. I font web possono essere aggiunti direttamente in Dreamweaver e Edge Tools, specificando stili ed effetti tipografici. In fase di editing Adobe ha previsto suggerimenti sul codice e alla colorazione della sintassi.  Il font Source Code Pro consente di distinguere più facilmente i caratteri con una struttura simile, ad esempio 1 e I oppure 0 e O, mentre si lavora nella vista Codice.

È possibile trascinare e rilasciare direttamente widget jQuery UI, aggiungere pannelli a soffietto per visualizzare i contenuti in riquadri comprimibili, aggiornare gli stati di tutti i pulsanti personalizzando app e interfacce mobili. I menu contestuali consentono di applicare le impostazioni in modo più intuitivo.  Dreamweaver CC permette di assemblare applicazioni native per Android e iOS. Il supporto del servizio PhoneGap Build permette di convertire le pagine HTML esistenti in app per dispositivi mobili. Adobe ha integrato tool per la verifica dei layout con gli emulatori prima di sincronizzare i file sui dispositivi.