Adobe Illustrator CC: il video della presentazione italiana

Creative Cloud porta consistenti novità anche in Illustrator: ora il programma per creare illustrazioni e per la grafica vettoriale permette di utilizzare immagini e foto come pennelli creativi. Notevole la funzione Touch Type che permette di gestire singoli caratteri come oggetti individuali, la ricerca e la gestione delle font, la creazione di CSS per velocizzare il web design e molto altro ancora. In questo articolo il video della dimostrazione italiana

Adobe: la dimostrazione italiana delle nuove funzioni di Photoshop CC

Adobe ha integrato una serie di novità sostanziali anche in Illustrator che nella nuova versione Creative Cloud offre nuovi strumenti che non solo velocizzano il flusso di lavoro ma che rendono possibili creazioni prima impossibili o estremamente laboriose. Nei filmati che inseriamo in calce in questo articolo è possibile osservare le dimostrazioni della presentazione italiana di Matteo Oriani, Solution Consultant Digital Media di Adobe Systems Italia.

Nel primo video viene mostrata la possibilità di convertire qualsiasi immagine o una foto in un pennello artistico: con pochi tocchi del mouse l’utente può così creare design organici e molto creativi che prima avrebbero richiesto ore di lavoro. Per regolare meglio l’effetto finale è possibile precisare l’area dell’immagine o della foto che Illustrator può modificare.

Nel secondo video Oriani illustra la nuova capacità di Illustrator di convertire oggetti vettoriali in CSS: il software genera il codice CSS per l’utente velocizzando e semplificando notevolmente il lavoro per quanto riguarda la gestione e creazione di loghi e pattern. Notevolmente potenziate anche le funzioni relative alle font: è possibile effettuare ricerche in base al nome o parte di esso, inoltre grazie alla sincronizzazione tramite Creative Cloud è possibile importare il nostro ambiente di lavoro e le font utilizzate in qualsiasi computer collegato a Internet.

Infine nel video è possibile ammirare il nuovo comando Touch Type in funzione: ogni singolo carattere può ora essere manipolato come oggetto singolo, per rotazione, ridimensionamenti e spostamenti. Il testo però rimane tale e permette all’utente di intervenire sulla parola completa per cambiare font o apportare altri cambiamenti generali. Il nome della nuova funzione Touch Type non è casuale: quando Illustrator verrà impiegato su computer e dispositivi con schermo touch, gli interventi di correzione e modifica potranno essere apportati direttamente con tap e gesture sullo schermo.

Adobe Illustrator Creative Cloud