Adobe: “Le performance di Lightroom sono per noi una priorità assoluta”.

La software house di San Jose risponde alle critiche di alcuni utenti in merito alle performance di Lightromm e dice di essere costantemente impegnata per migliorare funzioni e caratteritiche del programma.

Lightroom

Adobe è costantemente impegnata nel cercare di migliorare le prestazioni dell’applicazione Lightroom. A scriverlo è la persona a capo dello sviluppo del software di Adobe rispondendo alle critiche di alcuni utenti sul forum della software house.

Tom Hogarty, scrive che il miglioramento delle prestazioni di Lightroom è attualmente una “priorità assoluta”, spiegano che da sempre l’azienda collabora con i clienti per risolvere problematiche legate a flussi di lavoro e ottenere feedback su come migliore il programma.

logo lighroom in caricamente con dashboard sullo sfondo

Tra le lamentele di alcuni utenti, l’uso eccessivo della GPU, performance non troppo brillanti nella procedura di importazione, in alcune funzionalità di editing e in compiti che riguardano alcuni flussi di lavoro. Tutte aree sulle quali Adobe starebbe lavorando apportando miglioramenti.

Hogarty invita gli utenti a partecipare a un sondaggio, chiedendo di giudicare vari elementi dell’applicazione, indicando anche eventuali problemi che vorrebbero venissero risolti. Nelle domande si chiede di valutare le performance concernenti l’importazione, all’editing, all’esportazione e si cerca anche di capire i computer usati dagli utenti (RAM, sistemi operativo, monitor usato, ecc.).