Afterlight 2 per iOS, un piccolo Photoshop nel palmo della mano

L’editing fotografico a portata di tutti per iPhone e iPad: piace per le modalità Doppia Esposizione, Colori Selettivi e le sovrapposizioni di luce

Afterlight 2 per iOS, un piccolo Photoshop nel palmo della mano

L’editing fotografico è a portata di tutti con Afterlight 2, un’applicazione progettata per l’utilizzo sugli schermi touch di iPhone e iPad che possiamo definire complementare all’uso della fotocamera o di qualsiasi altra app di fotoritocco.

Non è il software definitivo né una soluzione unica, bensì un’app da affiancare ad un pacchetto di altri software per iOS e da tirare fuori nel momento in cui si desidera applicare effetti specifici. Ad esempio non permette di agire sulle regolazioni di base (che troviamo invece già nell’app Rullino foto di iOS) come luminosità, contrasto, esposizione e bilanciamento del bianco, però offre alcuni strumenti avanzati per il miglioramento degli scatti.

Afterlight 2 per iOS, un piccolo Photoshop nel palmo della mano

Afterlight 2 è una revisione completa dell’originale Afterlight, ridisegnata tenendo a mente la facilità d’uso di iPhone e iPad ma con una vasta lista di funzioni nuove di zecca. Tra questi segnaliamo lo strumento Overlays che comprende una serie di texture – come gli effetti prisma, veri film light leaks ed effetti invecchiamente – in pratica una sorta di filtri che possono essere ruotati e ridimensionati liberamente per dare un tocco unico alle fotografie.

Interessante poi la Doppia Esposizione, che permette sostanzialmente di unire insieme due fotografie per creare combinazioni uniche, sostituendo ad esempio le zone scure di un ritratto con il campo fiorito di una fotografia paesaggistica.

Afterlight 2 per iOS, un piccolo Photoshop nel palmo della mano

Molto utile poi l’opzione Colori Selettivi, per poter effettuare delle micro-regolazioni ai singoli colori variando tonalità e saturazione, così come il pannello Glitchy permette di separare i canali RGB delle fotografie per un effetto finale davvero particolare.

Con lo strumento Curve Avanzate di Afterlight 2 è possibile prendere il controllo della gamma di toni e luminosità, regolando le singole curve, mentre con un pannello specifico per gli effetti di luce è possibile sovrapporne a decine simulando il flare degli obiettivi o le sfumature delle vecchie fotografie usurate dal tempo.

Afterlight 2 per iOS, un piccolo Photoshop nel palmo della mano

Oltre a poter creare cornici intorno alle foto per impostare un colore o un’immagine diversa come sfondo l’utente ha a disposizione centinaia di filtri già pronti per modificare al volo le fotografie, con la possibilità di personalizzarli in base all’occorrenza. Altrettanto utile l’opzione per aggiungere un testo sopra le immagini scegliendo il font e la sua incidenza attraverso un ombra.

Il punto di forza di Afterlight 2 è il supporto nel tempo. Ogni mese infatti vengono aggiunti nuovi contenuti gratuitamente, assicurando così ai clienti un’applicazione sempre aggiornata e completa di filtri ed effetti sempre nuovi.

Afterlight 2 è disponibile su App Store in versione universale per iPhone e iPad e costa 3,49 euro.