Apple ha assunto Stephen Friend, esperto in studi che usano il framework ResearchKit

Stephen Friend
Stephen Friend

A Cupertino arriva un esperto in ambito oncologico noto per per vari progetti che sfruttano i framework di Apple open source dedicati alla salute.

Apple ha assunto Stephen Friend, presidente e co-fondatore di Sage Bionetworks, realtà che ha sviluppato studi usando ResearchKit, il framework software open source di Apple progettato per la ricerca medico-sanitaria. Si è occupato, ad esempio, di un’app che aiuta le persone affette dal morbo di Parkinson a monitorare i propri sintomi registrando attività tramite i sensori dell’iPhone; Sage Bionetworks è la società che (insieme alla University of Rochester) ha collaborato al CareKit per trasformare lo studio ResearchKit mPower in strumento per aiutare a informare meglio i pazienti sulla loro condizione e il personale sanitario sulle terapie.

In un comunicato di Sage Bionetworks si spiega che Stephen Friend andrà a lavorare per Apple; nel comunicato non è riportato ma è probabile che Friend si occuperà di CareKit o nuovi framework che offrano agli utenti la possibilità di gestire attivamente le proprie condizioni di salute.

Oltre ad avere sfruttato i kit di Apple per vari progetti, Sage Bionetworks ha sviluppato Bridge Server, back-end per la raccolta e la distribuzione di dati provenienti da app per dispositivi mobili, software usato da altri partecipanti al ResearchKit. Oltre che essere co-fondare Sage Bionetworks, dove resterà con l’incarico di presidente del comitato di direzione, Friend è noto come ricercatore sul cancro, per avere guidato ricerche in ambito oncologico lavorando per Merck & Co. (una delle più grandi società farmaceutiche del mondo) e per aver fatto parte della facoltà dell’Harvard Medical School.

Researchkit