fbpx
Home Macity Internet Addio a Topsy: Apple chiude il "twitter analytics" acquisito nel 2013

Addio a Topsy: Apple chiude il “twitter analytics” acquisito nel 2013

Apple chiude Topsy, il servizio di social analytics acquisito da Cupertino nel 2013. Se provate a navigare sul (ex) sito ufficiale, topsy.com, sarete rimandati su una pagina di supporto Apple su come utilizzare le funzionalità di ricerca di iOS 9.

A confermare la fine è l’ultimo tweet postato sull’account ufficiale, silente dallo scorso novembre 2013 e capace di un ultimo sussulto nel giorno della chiusura definitiva del sito.

Il tweet recita mestamente “abbiamo cercato il nostro ultimo tweet…” poche parole che profumano di addio, così come la descrizione sull’account di Twitter, dove si legge “Ogni Tweet mai pubblicato. In precedenza a portata di mano”.

Non è chiaro che fine abbia fatto la tecnologia acquisita e quale sia l’uso nel sistema Apple, ma il fatto che il sito ufficiale di Topsy ora rimandi ad una pagina che tratta delle funzionalità di ricerca di iOS lascia pensare che Cupertino abbia integrato le tecnologia dell’ex social analytics all’interno dell’algoritmo di ricerca sfruttato dal sistema operativo mobile della Mela e da Siri.

Fondata nel 2007, Topsy per anni è stato uno dei più apprezzati servizi di social analitycs, particolarmente utile e sfruttato per la sua capacità di analizzare il flusso di tweet in maniera immediata e semplice.

Apple aveva annunciato l’operazione di incorporazione nel 2013 per la cifra di circa 225 milioni di dollari, una delle più elevate spese da Apple negli ultimi anni.

Molti utenti della rete hanno accolto la chiusura del servizio con rammarico e un pizzico di insoddisfazione, considerando che era molto utilizzato e considerando che – soprattutto – Apple non ha fornito una alternativa, ma ha semplicemente sfruttato la tecnologia per altri (ignoti) scopi.

 

Apple chiude Topsy
La pagina cui rimanda il sito di Topsy

Offerte Speciali

iPad Pro 11″ 256 GB scontato su Amazon: 949 €

iPad Pro 11″ 1 TB GB , minimo storico: 1018 euro

Su Amazon iPad Pro torna al prezzo minimo nella sua versione da 1TB GB cellular con schermo da 11 pollici. Lo pagate solo 1018 euro, quasi il 25% in meno del prezzo di listino
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,909FansMi piace
93,611FollowerSegui