Home iPhonia il mio iPhone Apple ha comprato SensoMotoric Instruments, società specializzata in tecnologia di Eye Tracking

Apple ha comprato SensoMotoric Instruments, società specializzata in tecnologia di Eye Tracking

Apple ha acquisito SensoMotoric Instruments, azienda tedesca specializzata in computer vision e in Eye Tracking, detta anche “oculometria”, tecnologia in grado di tracciare i movimenti degli occhi. A riferirlo è il sito MacRumors che ha messo insieme un po’ di prove, elementi vari che sembrano non lasciare dubbi con vari riferimenti a società di facciata dietro le quali si nasconde in realtà Apple.

Il sito di SensoMotoric Instruments è stato recentemente aggiornato e sono state rimosse decine di pagine web con dettagliate informazioni su vari prodotti. Dal sito in questione è sparita la sezione delle offerte di lavoro, il blog che presentava le varie novità, la programmazione di eventi e seminari, la sezione con i contatti, l’elenco di distributori e rivenditori, il modulo per registrarsi alla mailing list.

SensoMotoric Instruments è nata nel 1991 e ha sviluppato tecnologie hardware e software sfruttate in vari campi, inclusa la Realtà Aumentata, la Realtà Virtuale, nelle auto, nella ricerca clinica, nel training dei sistemi cognitivi, linguistica, neuroscienze, allenamento fisico, biomeccanica e psicologia. Gli occhiali Eye Tracking prodotti dall’azienda sono ad esempio in grado di memorizzare lo sguardo dell’utente in tempo reale con una frequenza di campionamento di 120Hz. Tra i possibili utilizzi, uno è nel settore sportivo per valutare e migliorare il rendimento visivo.

https://youtu.be/VEZP_corY3Q

SensoMotoric ha anche sviluppato una tecnologia di eye-tracking destinata ai visori per la realtà virtuale come l’Oculus Rift, in grado di analizzare lo sguardo dell’utente che indossa il visore, aiutandolo a ridurre i problemi di cinetosi (effetti collaterale avvertito da alcuni utenti che usano soluzioni di realtà virtuale). Il sistema consente anche di sfruttare lo sguardo per controllare menu e fissare obiettivi nei giochi.

Da tempo si vocifera dell’interesse di Apple per il mondo della Realtà Aumentata (AR). In iOS 11 è stata integrata una piattaforma AR, già ora utilizzabile dagli sviluppatori per creare, grazie a ARKit, app per iPhone e iPad. Questa piattaforma permette di creare esperienze AR di alta qualità per iPhone e iPad utilizzando la fotocamera, i processori e i sensori di movimenti integrati nei dispositivi iOS. Gli sviluppatori possono sfruttare le più recenti tecnologie di computer vision per realizzare contenuti virtuali dettagliati da sovrapporre a scene reali per offrire esperienze di gioco interattive, “esperienze” di shopping più coinvolgenti, esperienze di design industriale e tanto altro.

Aggiornamento. La Mela ha confermato al sito Axios l’acquisizione con la consueta dichiarazione di rito: “Compriamo di tanto in tanto società tecnologiche più piccole e solitamente non parliamo dello scopo o dei piani post acquisizione”.

https://youtu.be/mDvgP2tnMHQ

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,822FollowerSegui