Apple Music è la dinamite della musica in streaming, gli ascolti crescono del 62%

Si vendono sempre meno album e MP3, chi paga preferisce puntare sullo streaming: Apple Music influisce sulla crescita esplosiva. Brillano Lady Gaga e Drake

apple music 62

La musica in streaming è il futuro. Un dato di fatto, confermato dai recenti numeri pubblicati da Nielsen, che vede le vendite di dischi e brani digitali negli Stati Uniti in calo del 20% anno su anno. L’ascolto con abbonamento della musica invece cresce inesorabilmente ed è fortemente aiutao da Apple Music: secondo le statistiche, nei primi mesi dell’anno sono stati trasmessi in streaming 184,3 miliardi di brani musicali, pari a una crescita del 62,4% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

apple music 62
Ad influire positivamente in questa avanzata ci sono artisti del calibro di Lady Gaga, le cui vendite e ascolti in streaming hanno raggiunto un picco dopo la sua apparizione al Super Bowl, occupando il primo posto nelle classifiche delle settimane successive con due album.

Da record anche lo streaming dell’album More Life di Drake, con 385 milioni di streaming in una sola settimana, superiori al precedente record di 245 milioni di streaming raccolti dal precedente album (il quarto in studio) Views. Ad oggi, il numero di volte in cui è stato riprodotto in streaming l’album More Life ammonta a 1,8 miliardi. Sempre secondo la società di ricerca ora vengono trasmessi 7,5 miliardi di brani ogni settimana, totale registrato a marzo di quest’anno. Purtroppo Nielsen non fornisce