fbpx
Home Hi-Tech Tariffe / Operatori Troppa concorrenza, per Apple Music presto listino ridotto del 20%?

Troppa concorrenza, per Apple Music presto listino ridotto del 20%?

[banner]…[/banner]

Apple si prepara a ribassare il prezzo degli abbonamenti di Apple Music. Lo dicono fonti intercettate da digitalmusicnews, che giustifica la mossa come una conseguenza delle offerte di Amazon Music, che grazie ad Echo propone piani a partire da 3,99 dollari.

Se le indiscrezioni dovessero rivelarsi veritiere, Apple Music verrebbe a costare, così, 7,99 dollari mensili per il piano normale, 12,99 per quello familiare, e 4,99 dollari per gli studenti. Ovviamente si parla di prezzi in dollari, ma non è da escludersi, che se ribasso ci sarà, anche in Italia il listino sarà ridotto del 20%. Addirittura, riferiscono le fonti, la mossa potrebbe già essere una realtà entro Natale, con una promozione appositamente creata per le festività. Ad esempio, riportano le indiscrezioni, la promo potrebbe interessare gli utenti che sottoscrivono i tre mesi di prova gratuiti entro Natale, pagando così il prezzo ridotto a marzo o aprile prossimo.

Un ringraziamento, se davvero Apple Music diverrà più economico, sarebbe dovuto ad Amazon, che grazie al suo nuovo servizio di musica in streaming, propone piani più vantaggiosi, almeno per gli utenti Amazon Prime, che pagano 7,99 dollari al mese, o per i possessori Echo, che addirittura pagano 3,99 dollari per ascoltare la musica dall’altoparlante smart.

Insomma, qualcosa sembra muoversi intorno al mercato della musica digitale in streaming, con riduzioni di prezzo all’orizzonte. In effetti al momento rimangono solo rumor, ma l’ingresso di Amazon può aver dato davvero uno scossone in tal senso, anche se non bisogna dimenticare come già in passato, alle origini di Apple Music, Apple abbia provato a tirare sul prezzo, senza però riuscirvi.

Apple Music

Offerte Speciali

Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,965FansMi piace
93,791FollowerSegui