Apple Pay Cash iOS 11.2 è ora attivo (in USA)

Apple Pay Cash finalmente attivo su iOS 11.2, ma solo in USA; l'aggiornamento frettoloso per correggere il bug data del 2 dicembre, non ha consentito l'introduzione della piattaforma giorni fa.

Apple Pay Cash
[banner]…[/banner]

Apple Pay Cash è finalmente attivo. Il rilascio del servizio risale al lancio di iOS 11.2, presentato con qualche giorno di anticipo per risolvere il grave bug relativo alla data del 2 dicembre, che aveva afflitto parecchi utenti nei giorni scorsi, ma non era stato possibile dare il via alle operazioni di Apple Pay Cash,  sebbene fosse indicata la sua disponibilità nelle note di rilascio.

Sono, però, bastate poche ore per correre ai ripari e attivare, in queste ore, Apple Pay Cash, che diviene ufficiale negli Stati Uniti, per tutti i possessori di iPhone e iPad che hanno installato iOS 11.2. Ci vorrà ancora un po’ di tempo prima che risulti disponibile su tutti gli smartphone, ma ormai è questione di ore.

Non ancora disponibile in Italia, Apple Pay Cash è il nuovo servizio di pagamento peer-to-peer di Apple, progettato per consentire trasferimenti rapidi di denaro da persona a persona. Attualmente, la piattaforma risulta essere limitata al territorio a stelle e strisce.

Apple Pay Cash iOS 11

Utilizzando Apple Pay Cash, l’utente potrà inviare e ricevere denaro attraverso le conversazioni di iMessage, utilizzando l’app Messaggi di Apple. Il contante viene inviato da una carta di debito o di credito collegata, mentre quello ricevuto viene memorizzato in una carta Apple Pay Cash inserita nell’app Wallet e può essere utilizzato per gli acquisti, o esser trasferito su un conto bancario.

Apple Pay Cash sarà disponibile anche su Apple Watch dopo l’installazione di watchOS 4.2, che dovrebbe arrivare entro la fine di questa settimana.