I dipendenti Apple stanno già usando Apple Pay Cash, il test prima del lancio

Apple incoraggia i propri dipendenti di Cupertino a usare Apple Pay Cash, il sistema per pagare e trasferire soldi tra privati, incluso in iOS 11.1 beta. Ecco come funziona e le prime schermate dagli USA

I dipendenti Apple stanno già testando il funzionamento di Apple Pay Cash incluso in iOS 11.1 beta. Si tratta di una funzionalità per i pagamenti peer-to-peer annunciata a giugno di quest’anno con la presentazione di iOS 11 ma non attivata da subito a settembre con l’arrivo della versione definitiva di questo sistema operativo: in USA sarà disponibile con il rilascio della versione definitiva pubblica di iOS 11.1.

Gli utenti di Apple Pay potranno effettuare e ricevere pagamenti tra amici e parenti in modo facile, veloce e sicuro. Sarà ad esempio possibile inviare somme di denaro e ricevere pagamenti direttamente in Messaggi, oppure chiedere a Siri di pagare qualcuno utilizzando le carte di credito o debito già presenti in Wallet. Quando gli utenti ricevono un pagamento, il denaro viene accreditato sul nuovo conto Apple Pay Cash personale. Potranno utilizzare subito i soldi per pagare un amico, fare acquisti in negozi, app e sul web con Apple Pay o trasferirli da Apple Pay Cash al conto corrente.

Stando a quanto riporta l’utente Chuck SaaS del forum di MacRumors, i dipendenti Apple hanno recentemente ricevuto uno speciale certificato che abilita nei loro dispositivi la funzionalità per il pagamento tra privati. La multinazionale di Cupertino sta incoraggiando i dipendenti che hanno accesso a iOS 11.1 beta e dispongono del certificato per il proprio dispositivo a usare Apple Pay Cash fra loro prima del lancio pubblico previsto a breve.

Apple ha spiegato che i pagamenti tra privati e Apple Pay Cash saranno disponibili negli Stati Uniti in autunno su iPhone SE, iPhone 6 e successivi, iPad Pro, iPad di quinta generazione, iPad Air 2, iPad mini 3 e Apple Watch.

Un utente del forum di Macrumors sarebbe in contatto con uno dei dipendenti Apple che sta testando Apple Pay Cash e ha condiviso due schermate che mostrano il sistema in funzione. La prima schermata è lo splash screen relativo all’impostazione, invece la seconda immagine è un esempio di box di dialogo mostrato all’utente quando si verifica un problema nel trasferimento. In questo caso il dipendente Apple che sta testando il sistema ha cercato di inviare un pagamento a Chuck SaaS ma il trasferimento non è potuto avvenire perché quest’ultimo non dispone sul dispositivo delle credenziali necessarie.

Mentre in USA Apple Pay Cash è atteso a breve con l’arrivo di iOS 11.1 versione finale, non sono ancora stati annunciati il piano di espansione in altri paesi e la disponibilità in Italia.