Apple riduce il prezzo iPhone 6s del 15% ma non per tutti

Apple ha tagliato il prezzo iPhone 6s e 6s Plus fino al 16%, purtroppo la riduzione è stata applicata solo sul listino della Mela in India. Ecco perché la Mela lo ha fatto a solo due mesi di distanza dal lancio

iphone 6s paris

Apple ha ridotto il prezzo iPhone 6s del 15% circa in media, purtroppo la manovra è stata applicata esclusivamente sul listino prezzi ufficiale in India. Anche se si tratta di una revisione del prezzo valida solo in India vale la pena prendere in esame la manovra di Apple che risulta unica sotto diversi punti di vista. Si tratta infatti della prima volta nella storia recente di Cupertino in cui la Mela riduce il prezzo del suo smartphone top di gamma a pochi mesi dalla sua introduzione, avvenuta il 26 ottobre in India.

A inizio commercializzazione il prezzo iPhone 6s da 16 GB in India era di ben 62.000 rupie, pari a circa 860 euro, quindi un prezzo superiore non solo a quello richiesto negli USA ma in pratica più elevato rispetto a qualsiasi altro paese, anche dell’Italia in cui è proposto a partire da 779 euro.

prezzo iphone 6s iPhone 6s appena presi
Ora in India può essere acquistato con un prezzo compreso tra 720 euro e 762 euro, più in linea con i listini Apple nel mondo. La riduzione di prezzo iPhone 6s, riportata da The Times of India, arriva fino al 16% per i modelli superiori.

Interessanti anche le presunte ragioni che hanno portato alla riduzione di prezzo iPhone 6s: come sempre in assenza di dichiarazioni ufficiali da parte di Apple, emergono analisi e osservazioni degli analisti. Questi notano che dopo un buon inizio vendite successivamente i nuovi iPhone 6s sono risultati meno richiesti in India proprio a causa dell’elevato prezzo richiesto, sensibilmente superiore anche rispetto agli iPhone 6 del 2014. Inoltre Apple ha ridotto il prezzo iPhone 5s tre volte in tre mesi, ora quasi dimezzato: ora è di 346 euro circa, quasi dimezzato rispetto a settembre.

Apple sembra abbia rivisto il proprio listino prezzi iPhone per rendere più allettanti i nuovi modelli e anche per sostenere le vendite nel periodo in cui la domanda risulta storicamente più tiepieda, vale a dire dai primi mesi del 2016 fino a settembre, quando arriverà il nuovo modello. Infine la mossa è vista come un investimento di Apple su uno dei mercati smartphone più in crescita di questo periodo.

iPhone 6s color oro-rosa