Apple conferma: “iPhone con batterie difettosa è più lento”.

La Casa di Cupertino spiega che il rallentamento notato da alcuni utenti di iPhone con batterie datate, è normale, ma gli utenti non dovrebbero preoccuparsi troppo...

Foto generica di iPhone

Apple conferma tutto: gli iPhone con batterie esaurite o difettose non hanno le stesse prestazioni di iPhone con batterie in ordine. Giunge quindi ad un punto fermo quella che inizialmente era solo una discussione su Reddit, da dove era emersa la teoria secondo cui alcuni vecchi dispositivi iOS erano più lenti a causa delle condizioni della batteria. Il dibattito aveva poi assunto contorni più tecnici, quando è subentrato l’intervento di John Poole, fondatore del sito Geekbench, anche lui convinto che una batteria datata e poco efficiente facesse in alcuni casi diventare gli iPhone lenti.

Ora, come accennato, tutto è confermatoe da Matthew Panzarino di TechCrunch che cita parole di Apple. Un portavoce dell’azienda ha spiegato che in effetti siamo di fronte ad una funzionalità prevista nella gestione della potenza di picco, elemento che potrebbe creare malintesi sui dispositivi con batterie datate.

“Il nostro obiettivo è offrire agli utenti la migliore esperienza tenendo conto di elementi che riguardano le prestazioni in generale e meccanismi in grado di prolungare la vita dei loro dispositivi”. “Le batterie agli ioni di litio non sono in grado di fornire corrente di picco in condizioni di bassa temperatura, con la carica della batteria molto bassa o invecchiando con il passare del tempo, elementi che possono provocare la chiusura improvvisa del dispositivo per proteggere i suoi componenti elettronici”.

Le batterie adatte ad alimentare qualsiasi dispositivo hanmo un limite per quanto concerne la massima corrente che sono in grado di erogare. Tutti i produttori prevedono soluzioni più o meno complesse e prevedono, quando necessario, meccanismi che consentono di sfruttare un valore di potenza impulsiva più elevato (sulla falsariga di un motore quando deve essere avviato) quando è necessario ricorrere al picco di potenza.

“Lo scorso anno”, prosegue Apple, “abbiamo attivato una funzionalità in iPhone 6, iPhone 6s e iPhone SE per attenuare il problema provocato dalla richiesta di picchi istantanei di tensione, impedendo nei casi in questione la chiusura improvvisa dei dispositivi. Abbiamo esteso tale funzionalità agli iPhone 7 con iOS 11.2 e previsto di attivarla in altri prodotti in futuro”.

grafico Geekbench - iPhone con batteria difettosa è più lento

Panzarino spiega che test e grafici ricavati da John Poole sono accurati e che Apple non nega i risultati; spiega altresì che, per loro natura, le applicazioni usate per i benchmark, provocano picchi e dislivelli nei grafici delle performance ma questo è un problema legato all’elettrochimica della batteria e non un problema in generale dei dispositivi Apple. In pratica le condizioni estreme che mettono sotto stress il dispositivo, non avvengono nel normale uso ed è pertanto difficile che rallentamenti come quelli notati eseguendo i benchmark avvengano durante l’uso giornaliero.

Il problema dei rallentamenti con batterie datate, insomma, avviene in casi molto circostanziati: non esiste un problema nel normale utilizzo ma solo in condizioni che potremo definire “eccezionali”. Da parte sua, Apple potrebbe, come dice lo stesso Panzarino, fare di meglio per informare meglio l’utente, spiegando ad esempio espressamente che la batteria non è più nelle condizioni ottimali e che il dispositivo potrebbe per questo motivo essere rallentato. E potrebbe farlo non solo quando è effettivamente alla fine del suo ciclo operativo, con un messaggio fornito da iOS, ma anche quando è in condizioni tali da non sopportare più i picchi di prestazioni sui quali Apple applica la “moderazione” dei cicli di calcolo.

Aggiornamento. Una nota tecnica sul sito Apple spiega che su iPhone con iOS 10.2.1 o versioni successive, un avviso potrebbe essere visualizzatoa andando in Impostazioni > Batteria: “La batteria di iPhone potrebbe richiedere assistenza tecnica”.

Apple spiega che il messaggio appare quando è stato rilevato che potrebbe essere necessario sostituire la batteria dell’iPhone. “Quando una batteria si avvicina alla fine del suo ciclo di vita, la quantità di carica e la capacità di fornire energia si riducono. Di conseguenza, potrebbe essere necessario caricare la batteria sempre più spesso e l’iPhone potrebbe spegnersi in modo imprevisto”.

Il messaggio "La batteria di iPhone potrebbe richiedere assistenza tecnica" su iOS

“Non si tratta di un problema di sicurezza” spiega ancora Apple. “L’avviso serve solo per informarti che potrebbe essere necessario sostituire la batteria. Puoi continuare a utilizzare l’iPhone finché non decidi di far controllare la batteria. “Svariati fattori possono influire sulle prestazioni e sulla durata della batteria di un dispositivo, ad esempio il numero di cicli di ricarica, l’età della batteria e l’esposizione a caldo o freddo eccessivi”.