Apple TV, le funzionalità peer-to-peer AirPlay di iOS 8 solo con l’ultimo modello

La nuova funzionalità Peer-to-Peer AirPlay di iOS 8 è limitata alla "Rev A" della terza generazione di Apple TV. Lo streaming diretto di contenuti wireless non è supportato con le precedenti generazioni del dispositivo.

Apple ha indicato un cambiamento nelle note di rilascio dell’Apple TV Software Update 7.0, spiegando che la nuova funzionalità Peer-to-Peer AirPlay di iOS 8 è limitata alla “Rev A” della terza generazione di Apple TV, rilasciata a marzo del 2013. Questa funzione consente agli utenti di eseguire lo streaming diretto di contenuti wireless su una Apple TV da un dispositivo con iOS 8 o da un Mac OS X 10.10 Yosemite senza necessariamente connettersi a network WiFi esistenti. Il sito iLounge fa notare che è la prima volta che la Mela integra una funzionalità per un modello specifico di Apple TV.

L’ultima variante di Apple TV è stata presentata lo scorso anno, integrando piccole novità e sembrava che la presenza di nuovi componenti interni non avrebbe impedito ai vecchi dispositivi di sfruttare funzionalità possibili con il prodotto più nuovo. Il documento di supporto Apple che spiega come identificare i vari modelli di Apple TV, indica una generica Apple TV di 3a generazione e il 2012 come anno d’introduzione. Non è chiaro perché la funzione Peer-to-Peer AirPlay richiede la Rev A dell’Apple TV ma il motivo potrebbe avere a che fare con le migliori performance wireless possibili dal dispositivo di ultima generazione.

AirPlay