Apple Watch stenta a decollare, gli utenti sono più interessati ad iPod touch

iPod touch supera Apple Watch nelle preferenze di ricerca Google degli utenti; per alcuni analisti lo smartwatch di Cupertino è stato accolto tiepidamente.

Apple Watch si disconnette

Non è un mistero che le ricerche Google degli utenti, quanto a prodotti Apple, siano poco orientate ad Apple Watch. L’orologio intelligente di Cupertino, infatti, è l’ultimo dei pensieri degli utenti, che preferiscono più iPhone, Mac, iPad e, persino iPod touch, rispetto allo smartwatch. Partendo da questo dato, money.cnn tenta di analizzare l’attuale percorso compiuto da Apple Watch sul mercato.

I dati di ricerca Google, naturalmente, non hanno rilevanza quando si parla di dati economici e di vendita. E’ però un indizio chiaro, che Apple Watch non sia ai primi posti delle preferenze degli utenti di Cupertino. Analizzando le ricerche, infatti, si scopre che l’iPhone è di gran lunga il prodotto Apple più ricercato, seguito da iPad. Seguono Mac e iPod , mentre in ultima posizione si situa Apple Watch, che genera la metà del traffico rispetto alla query “iPod” e circa 1/16 rispetto alla ricerca “iPhone”. Il divario, per di più, è destinato ad accrescersi con la presentazione dei nuovi iPod Touch, che certamente stimoleranno la curiosità dell’utenza, che tornerà nuovamente a ricercare informazioni sul device musicale.

E così, sottolinea la fonte, il primo dispositivo originale dell’era post Steve Jobs potrebbe rivelarsi una mela marcia. La domanda di Apple Watch, stima la fonte, grazie ai dati Google Trends hanno subito nel corso delle ultime settimane un declino del 90%. Gli analisti del Wall Street non sono sicuri di cosa questo voglia dire esattamente. Secondo alcuni analisti, come Ben Banjarin, Apple Watch venderà poco più di venti milioni di unità entro la fine di questo 2015, mentre l’esperto di mercato Andy Hargreaves ha tagliato la sue stime a 10,5 milioni di unità. A queste previsioni non troppo positive, però, si contrappongono quelle di Trip Chowdhry, Managing Director di Equities Global Research, che stima vendite per 5 milioni di unità solo per questo trimestre. Sulla base di questa previsione, Chowdhry ha riferito ai microfoni di CNNMoney, che Apple Watch potrebbe vendere oltre 40 milioni di orologi smart entro fine anno.

Il silenzio di Apple, che non ha ancora ufficializzato dati di vendita su Apple Watch, non aiuta a comprendere l’esatta ubicazione della verità. E’ probabile, che il prossimo 21 luglio si saprà la verità, quando Apple annuncerà i dati relativi al terzo trimestre fiscale, dove le vendite dell’indossabile saranno segnalate all’interno della categoria “altri prodotti”. insieme ad Apple TV, Beats Electronics e accessori di terze parti di Apple.  Senza dover aspettare tali dati ufficiali, però, l’analista Katy Huberty di Morgan Stanley concorda sul fatto che la risposta da parte dell’utenza sull’orologio Apple è stata piuttosto tiepida, anche se la stessa afferma che il debutto dell’orologio ha avuto più successo rispetto a quello di iPhone nel lontano 2007.

apple_watch_face_home_tatuaggio_salute_smartwatch