Home iPhonia Apple Watch Vendite Apple Watch deludenti secondo chi lo assembla

Vendite Apple Watch deludenti secondo chi lo assembla

Apple non si è ancora pronunciata in via ufficiale sulle vendite Apple Watch, disponibile sul mercato ormai dal mese di aprile e, più di recente, distribuito anche in Italia. Tuttavia, per il tramite del Wall Street Journal emergono dettagli in proposito, riferiti dalla società taiwanese Advanced Semiconductor Engineering, che si occupa di incorporare chip e sensori all’interno del sofisticato case di Apple Watch, attraverso un processo chiamato system-in-package, o SIP. I primi dati non sembrano essere positivi.

La fonte della notizia, più precisamente, è Mark Li, analista di Bernstein Research, il quale avrebbe riferito che una filiale ASE avrebbe comunicato agli investitori, in una conference call, di non essere riuscita a raggiungere l’obiettivo di due milioni di unità al mese nel secondo trimestre di quest’anno. L’unità ASE in questione ha anche riferito che non si aspetta di raggiungere questo obiettivo nemmeno nel corso del terzo trimestre. Insomma, senza mezzi termini Mr. Li ha scritto ai investitori che le spedizioni di Apple Watch sono una delusione e che nemmeno le già basse aspettative iniziali sono state rispettate. Il dato è ancor più preoccupante se si pensa che per una società come ASE è inusuale non raggiungere il volume di pareggio prefissato, soprattutto quando si tratta di un nuovo prodotto. Un portavoce Apple ha rifiutato di commentare sui dati rilasciati da questioni fornitori.

Insomma, i numeri ASE suggeriscono che l’orologio di Apple non sta vendendo così come alcuni analisti si aspettavano. Nel mese di maggio, l’analista di Morgan Stanley, Katy Huberty, aveva previsto spedizioni di Apple Watch pari a 36 milioni di unità entro l’anno dalla sua disponibilità Poco più tardi, invece,  l’analista Gene Munster di PiperJaffray, aveva di recente abbassato la sua previsione di vendite Apple Watch a 2,5 milioni.

A contrastare questi dati ufficiosi è la stessa Apple, che più volte ha riferito come invece il successo dell’orologio smart sia andato oltre le previsioni interne, vendendo più di questo previsto, con un picco raggiunto proprio nel mese di giugno. In realtà, però, queste dichiarazioni poco, o nulla, dicono sui numeri effettivi; in ogni caso, in questo modo Apple suggerisce di diffidare dei dati forniti dai produttori e fornitori, perché nessuno di questi ha un quadro realistico delle vendite di Apple Watch.

vendite apple watch

Offerte Speciali

Minimo storico per MacBook Air M1 256 GB: 1037,00 €

MacBook Air M1 512 GB al minimo storico di 1189 euro

Il portatile più ricercato della nuova ondata di Mac in offerta con uno sconto che lo porta per la prima volta a 1189 euro
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,767FansMi piace
90,965FollowerSegui