Tim Cook «Sarà possibile disabilitare il rallentamento degli iPhone con batteria degradata»

sostituire la batteria di iphone

Tim Cook annuncia che è in arrivo un aggiornamento di iOS che permetterà agli utenti di sapere se nel loro iPhone è attivo il sistema per rallentare le prestazioni in presenza di batteria degradata. Ognuno potrà scegliere se lasciarlo in funzione oppure disattivarlo

[banner]…[/banner]

A breve sarà possibile disabilitare il rallentamento degli iPhone con batteria a capacità ridotta: lo fa sapere sapere Tim Cook intervistato da ABC News. La funzione, si apprende, è in arrivo con un aggiornamento di iOS e grazie ad essa si potrà disattivare il meccanismo che consente di gestire in modo dinamico le prestazioni massime di alcuni componenti di sistema, soluzione introdotta da Apple per evitare lo spegnimento inatteso.

Cook ha spiegato che l’aggiornamento con l’opzione in questione sarà rilasciato prima come beta e, dopo le verifiche di rito da parte di sviluppatori e beta tester, sarà disponibile per tutti.

Il meccanismo di rallentamento nell’esecuzione di alcune funzioni integrato a partire da iOS 10.2.1 è stato oggetto di polemiche, contenziosi e decine di class action condotte in varie parti del mondo. Apple ha spiegato che tutte le batterie ricaricabili hanno un ciclo di vita limitato e che, con il tempo, la loro capacità e le prestazioni vanno diminuendo. Una caratteristica che influenza l’erogazione dell’energia istantanea è l’impedenza della batteria. Una batteria con impedenza elevata non è in grado di fornire in tempi brevi l’energia richiesta dal sistema.

iOS 10.2.1 (rilasciato a gennaio 2017) include un meccanismo che consente di evitare lo spegnimento inatteso. L’aggiornamento comprende questa funzione per iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 6s, iPhone 6s Plus e iPhone SE per gestire in modo dinamico i picchi istantanei delle prestazioni solo quando necessario ed evitare lo spegnimento inatteso del dispositivo. Tale funzionalità è stata inoltre estesa a iPhone 7 e iPhone 7 Plus con iOS 11.2 e la multinazionale di Cupertino ha spiegato che la funzione continuerà a migliorare in futuro. “L’unico scopo di tale funzione” dice ancora Apple ”è quello di impedire lo spegnimento inatteso in modo da poter continuare a utilizzare il dispositivo”.

disabilitare rallentamento iPhone - foto batteria iphone

«Indicheremo che stiamo riducendo le performance di qualche grado affinché non si verifichino riavvii inattesi» ha spiegato Cook aggiungendo «E chi non gradisce tale meccanismo, può disattivarlo. Noi non raccomandiamo di farlo perché riteniamo che gli iPhone delle persone siano importanti per loro e non puoi mai sapere quando capita un’urgenza».

Cook ha ripetuto ancora quello che Apple ha già spiegato in altre occasioni e cioè che la funzionalità integrata in iOS 10.2.1 è un servizio per l’utente e non un’azione intenzionale per spingere gli utenti iPhone ad aggiornare il loro hardware. Ha infine ricordato il programma per la sostituzione delle batterie fuori garanzia che ora consente di ottenere una batteria a 29 euro, anziché a 89 euro per chiunque abbia un iPhone 6 o successivo la cui batteria debba essere sostituita.