Axon 10 Pro, il primo smartphone 5G di ZTE al MWC 2019

E’ il primo smartphone 5G dell’azienda e sviluppato con tecnologie Smart SAR per ridurre al minimo le radiazioni elettromagnetiche e minimizzare i danni al corpo umano: i dettagli dalla fiera

Axon 10 Pro, il primo smartphone 5G di ZTE al MWC 2019

ZTE ha svelato il primo smartphone di punta 5G al Mobile World Congress di Barcellona: si chiama ZTE Axon 10 Pro ed è stato realizzato in collaborazione con i maggiori operatori globali come China Unicom, Elisa, Hutchison Drei Austria.

Progettato con la più recente piattaforma mobile Qualcomm Snapdragon 855 insieme al modem Snapdragon DX50 5G e un AI Performance Engine, ZTE Axon 10 Pro supporta il sub-6G e offre agli utenti un’esperienza completamente nuova, per esperienze di video e gioco estremamente veloci.

Gli ingegneri ZTE – ci racconta un portavoce dell’azienda presente in fiera – hanno affrontato una vasta gamma di difficoltà tecniche riguardanti le innovazioni 5G, come la compatibilità elettromagnetica, il design dell’antenna, il consumo energetico e la dissipazione del calore nel processo di sviluppo del prodotto di punta 5G.

Axon 10 Pro, il primo smartphone 5G di ZTE al MWC 2019

Ad esempio, ZTE ha utilizzato un modello corrispondente al consumo totale di energia e alla temperatura superficiale e ha migliorato con successo la dissipazione del calore applicando una tecnologia di raffreddamento a liquido e materiali termici compositi a cambiamento di fase.

L’ultimo arrivato Axon 10 Pro implementa anche un design completamente auto-sviluppato e full-band dell’antenna, per ottenere una copertura completa di 2G/3G/4G/5G e prestazioni di sistema migliorate in modo significativo, con una riduzione delle interferenze del segnale.

Axon 10 Pro, il primo smartphone 5G di ZTE al MWC 2019

Questo dispositivo applica anche un’antenna per slot e un’architettura ad antenna regolabile per garantire il miglior segnale RF, identificando automaticamente gli scenari di utilizzo degli utenti. Adotta inoltre la soluzione Smart SAR per ridurre in modo intelligente le radiazioni elettromagnetiche e minimizzare i danni al corpo umano.

Ecco la nostra galleria dallo stand

ZTE sta facendo dei test sul nuovo terminale 5G, e collabora con i principali operatori in 8 paesi in tutto il mondo. Sarà disponibile in Europa e in Cina nella prima metà del 2019 ad un prezzo non ancora reso noto.

SPECIALE MWC 2019
Scopri Tutte le novità del MWC 2019 a partire da questa pagina di macitynet.it