Ben tornati eMac e Macintosh, ripensati da un designer super sottili e in metallo

Per i più nostalgici ecco eMac 2016, rivisitazione del celebre computer Apple in una nuova versione ultra-sottile. Nei concept il designer abbandona monitor a tubo catodico e plastica per LCD e metallo

eMac

Ci eravamo quasi dimenticati dell’eMac, ma i designer di CURVED/Labs rinfrescano la memoria con un concept che lo riporta in vita in una versione 2016 completamente ridisegnata.

L’idea di partenza è senz’altro quella di mantenere un design principalmente elegante, senza rinunciare al profilo sottile che abbiamo imparato ad apprezzare con gli iMac di ultima generazione. Nei listini Apple tra il 2002 ed il 2006, l’eMac era principalmente una versione economica – pensata principalmente per l’impiego nelle scuole – dell’iMac colorato che segnò il ritorno di Steve Jobs in Apple.

eMac

La nuova versione di eMac immaginata dai designer offre un monitor ultrasottile, ma che richiama la forma del vecchio schermo a tubo catodico dell’eMac originale attraverso la base di sostegno. Le specifiche sarebbero alla pari con quelle degli ultimi iMac, eccezion fatta per il display, uno schermo da soli 17 pollici. Abbandonata anche la plastica colorata per adottare gli chassis unibody celebri di Cupertino: per i colori, ovviamente argento, grigio siderale, oro e oro-rosa.

Segnaliamo inoltre la comparsa, al minuto 0:51, di una ulteriore rivisitazione del celebre originale Macintosh, anche qui ultra-sottile e con chassis completamente in alluminio.