Call Recorder: l’app che registra su Mac le telefonate di iPhone e le videochat FaceTime

Call Recorder è un software per Mac che permette di registrare le chiamate in entrata su iPhone grazie a Continuity: in primis nasce come app per registrare chiamate audio e videochiamate in FaceTime

Call Recorder

Un’app per Mac in grado di registrare le chiamate in entrata o in uscita su iPhone. Questa è una delle interessanti funzioni offerte da Call Recorder, un nuovo software sviluppato da Ecamm che, tra le altre cose, permette di registrare le telefonate sfruttando la funzionalità Continuity introdotta soltanto di recente da Apple.

Principalmente il software permette di registrare qualsiasi chiamata audio o videochiamata in entrata ed in uscita in FaceTime, così da tenerne una copia o magari condividerla su YouTube e Vimeo. Come si evince dal video in calce all’articolo, nel caso di videochiamate registra il flusso video di entrambe le webcam mostrandole in HD una affianco all’altra (piuttosto che con l’effetto Picture in Picture mostrato invece durante la videochiamata stessa), così da avere il miglior risultato possibile con un solo click.

E’ possibile convertire qualsiasi file grazie ad un semplice drag & drop sugli appositi strumenti che in un attimo ne migliorano la condivisione: tra le altre cose, come anticipato, permette anche di registrare il file audio delle telefonate in entrata su iPhone, anche quelle relative al numero di telefono della SIM: ciò è reso possibile dalla nuova modalità Continuity di Apple che per l’appunto, con iOS 8 e OS X Yosemite, permette di gestire una chiamata telefonica dal computer stesso.

Call Recorder è disponibile sul sito ufficiale sia gratuitamente in versione di prova per 7 giorni, sia in versione completa a 29.95 dollari, circa 24 euro.

Call Recorder