Ceatec’10: Hitachi presenta il lettore Blu-ray con SSD integrato

Dal Ceatec Hitachi presenta le unità ibride di nuova generazione che integrano un disco SSD all'interno di un lettore Blu-ray per notebook. Grazie a questa combinazione è possibile prolungare l'autonomia del portatile e migliorare le prestazioni in fase di registrazione sui supporti ottici.

Al Ceatec Hitachi presenta le unità ibride di nuova generazione che fondono in un unico dispositivo un lettore Blu-ray per notebook e un disco SSD. Fino ad oggi le unità ibride proposte erano realizzate integrando un SSD in un disco fisso oppure in un masterizzatore DVD. Secondo il costruttore questa soluzione è in grado di offrire vantaggi evidenti in qualsiasi computer compatto, dai notebook agli all-in-one, non solo per migliorare le prestazioni. Per esempio grazie al controller intelligente integrato è possibile prolungare l’autonomia dei portatili caricando il contenuto dei dischi Blu-ray nella memoria SSD per poi eseguire la riproduzione dei film dalla memoria Flash. In questo modo è possibile disattivare l’unità ottica, più esosa in termini di richieste energetiche.

Poi a seconda della capacità l’unità SSD può essere utilizzata per installare il solo sistema operativo, per migliorare i tempi di avvio o, se lo spazio lo consente, anche per installare i software più utilizzati. Infine in fase di registrazione dei dati su DVD, CD e BD il contenuto viene memorizzato prima nell’unità SSD dopo di che il controller Hitachi gestisce da sé la masterizzazione, lasciando così libero il processore del computer per gli altri compiti richiesti dall’utente.
Hitachi Hybrid - Ceatec 2010Hitachi Hybrid - Ceatec 2010Hitachi Hybrid - Ceatec 2010Hitachi Hybrid - Ceatec 2010