fbpx
Home Macity Hardware Apple Class action sui sensori d'€™umidità , Apple pagherà  53 milioni di dollari

Class action sui sensori d’€™umidità , Apple pagherà  53 milioni di dollari

Apple si è accordata per pagare 53 milioni di dollari di risarcimento in un’azione legale collettiva che era partita nel 2010 e che accusava Cupertino di non aver voluto riparare in garanzia alcuni iPhone e iPod Touch. I ricorrenti lamentavano che Apple aveva rifiutato di riparare i prodotti, benché in garanzia, poiché un indicatore interno (un piccolo pezzo di nastro adesivo) aveva cambiato colore: da bianco diventato rosa o rosso. Si tratta di un rivelatore, uno stratagemma che permette a Cupertino di identificare i prodotti che sono stati a contatto con acqua o altri liquidi, annullando in questo caso la garanzia.

Il produttore del nastro in questione, 3M, ha ammesso che anche la semplice umidità e non solo i liquidi veri e propri possono far cambiare colore all’indicatore. Da novembre del 2010 Apple ha cambiato approccio informando i centri di riparazione che i dispositivi devono essere ispezionati, anche se l’indicatore mostra un colore diverso da quello normale. In precedenza i centri di assistenza neanche aprivano il dispositivo se alla verifica “a vista” il sensore in questione era di un colore diverso: uno dei sensori si trova all’interno dell’ingresso cuffia e  può essere controllato usando una minitorcia che faccia luce nell’ingresso.

Nella causa in questione i dispositivi interessati sono il primo iPhone, l’iPhone 3G, iPhone 3GS e la prima, seconda e terza generazione di iPod Touch. Wired rivela che i pagamenti dovrebbero ammontare a circa 200 dollari a dispositivo (dipende dal numero di soggetti hanno chiesto il risarcimento). In passato Apple ha brevettato alcune tecniche grazie alle quali è possibile individuare se un utente ha usato in modo inappropriato un dispositivo, prevedendo anche un metodo che in alcuni casi consente di spegnere automaticamente l’apparecchio e segnalare elettronicamente l’avvenuta manomissione al servizio di supporto tecnico.

[A cura di Mauro Notarianni]

Offerte Speciali

Il nuovo MacBook Air già in sconto di 120 euro su Amazon

Nuovo MacBook Air al minimo storico: Amazon lo sconta a 1081,29 euro e risparmiate 150 euro

Su Amazon comprate il nuovo MacBook Air in sconto. Modello da 256 Gb a solo 1089 euro, circa 150 euro meno del prezzo ufficiale Apple. È il minimo storico
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,369FansMi piace
94,642FollowerSegui