Home Macity Internet Sindrome da connessione infantile tra i bambini Usa: il 40% tra gli...

Sindrome da connessione infantile tra i bambini Usa: il 40% tra gli 0 e 8 anni ha un tablet

Common Sense Media, associazione americana che fa analisi di mercato sull’uso dei media da parte dei bambini, ha pubblicato i nuovi dati che mostrano un ritratto dell’ultima generazione appena nata (che ancora non ha neanche un nome) come sempre più connessa.

Sono i genitori a comprare tablet (o a dare i vecchi tablet) ai figli: soprattutto iPad. E il “tempo davanti allo schermo” dei piccolissimi dal 2010 (anno di lancio dellì’iPad) cresce in maniera esponenziale.

bambini connessi

Nel 2011 era meno dell’1% dei bambini americani tra gli zero e gli otto anni, oggi è il 40%. Il dieci percento di questi possiede anche giocattoli intelligenti che si connettono alla rete e il 9% ha assistenti virtuali attivati dalla voce in casa.

Lo scenario, nel complesso, è preoccupante, secondo l’associazione ma anche secondo il buon senso di chi legge questi dati.

I critici sostengono infatti che i bambini così piccoli non hanno la capacità di processare ambienti interattivi digitali e questo può impattare sullo sviluppo dei loro processi cognitivi (che fino ai 4 anni sono ancora in evoluzione plastica), mentre dall’altro lato c’è il problema dei dati che vengono raccolti da questi apparecchi e dai gestori dei vari servizi.

bambini connessi

Secondo il neonato Center for Humane Technology, un gruppo nato una settimana fa per migliorare il rapporto con la tecnologia creato da tecnici e investitori del settore, “la corsa alla conquista dell’attenzione dei bambini li addestra a rimpiazzare la loro autostima con i like, li incoraggia a vivere una costante comparazione di quel che fanno con gli altri e infine crea la costante illusione di non aver ancora raggiunto alcunché nella loro vita”.

La valutazione complessiva è che ci sia una preoccupazione di salute pubblica per quanto riguarda la dipendenza dei bambini molto piccoli dalla tecnologia e che si debba quindi procedere ad attività di pressione della pubblica opinione per ottenere normative che siano più restrittive nei confronti delle nuove tecnologie rispetto ai minori.

Offerte Speciali

Super sconto su MacBook Pro 13″ 16/512 GB: risparmio da oltre 400 euro

Su Amazon è in forte sconto il nuovo MacBook Pro 13" in versione 16 GB RAM / 512 GG HD SSD. Lo pagate oltre 400 euro meno del prezzo Apple.
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,835FansMi piace
93,809FollowerSegui