Era ora: Infinity disponibile su Nvidia Shield TV e Android TV

Infinity, piattaforma di video streaming on demand, è finalmente disponibile per Shield TV e Android TV; tutto tace, ancora, sul versante Apple TV.

In effetti si sentiva la mancanza di un’app come Infinity su Android TV; una piattaforma di video streaming sposa perfettamente la filosofia di Android TV, dove meglio può essere sfruttata. E’ per questo che il rilascio dell’app su Android TV è una bella sorpresa per gli utenti. Ovviamente, in prima fila Nvideo Shield TV, che supporta Infinity da oggi, così come Nexus Player, ma anche Xiaomi TV Box.

Da oggi chi è possessore di Nvidia Shield TV, Sony Android TV, Philips Android TV, Razer Android TV Game Console, Panasonic Android TV, Timvisione Android TV Box, Aquos Android TV potrà scaricare l’ app da Google Play Store ed avere accesso all’offerta di contenuti di Infinity, il servizio di video streaming on demand con un catalogo di oltre 6000 film, serie tv e cartoni animati, anche in Super HD e in lingua originale, da vedere e rivedere senza vincoli, salvo il pagamento di un canone mensile. L’offerta spazia dalle anteprime del grande cinema, che ultimamente risultano davvero godibili grazie alla Premiere, ai classici della produzione mondiale; dalle serie tv più famose alle fiction italiane più seguite. I contenuti sono inoltre disponibili anche in super HD e Ultra HD, in lingua originale e con sottotitoli.

L’app offre, naturalmente, tutti i contenuti già presenti su app mobili, ma aggiunge una navigazione sviluppata per i “Mainscreen” con possibilità di servirsi di raccomandazioni di contenuto profilate sulle singole preferenze. Sebbene non indicata esplicitamente, la nuova app Infinity funziona anche su Xiaomi Mi Box, che Macitynet ha recensito a questo indirizzo.

Come già anticipato, Infinity risulta ora compatibile Nvidia Shield TV versione 2015 o 2017. Per attivare Infinity sulla propria Shield TV occorre semplicemente fare click sull’app, dopo averla scaricata, e completare una semplice procedura di registrazione: nel caso in cui fosse la prima attivazione, si avrà accesso a 30 giorni di visione gratuita. Trascorso questo periodo, se non si desidera proseguire con l’abbonamento mensile, sarà, in ogni caso, sempre possibile disdirlo con un semplice click.

A questo punto si auspica l’arrivo a breve di una versione dedicata ad Apple TV; se con la nuova release il servizio streaming fa un grosso passo in avanti nella diffusione su smart TV, il rilascio anche su tvOS gli consentirebbe di espandere ulteriormente i propri confini.

Infinity si scarica direttamente su Google Play Store a questo indirizzo; è disponibile anche in App Store da qui.

infinity tv