HomeHi-TechCuriositàFreelancer di...

Freelancer di tutto il mondo unitevi, Apple vi paga per migliorare Mappe

Alla WWDC17 Apple potrebbe presentare una nuova piattaforma per coinvolgere gli utenti nel processo di miglioramento di un dato servizio. Accade attualmente in Francia: iGen.fr riporta che Apple starebbe pagando i freelancer per migliorare le proprie Mappe. Ecco la paga prevista.

Secondo la redazione francese, utilizzando il servizio TryRating, i freelancer sarebbero in grado di guadagnare 54 centesimi per ogni attività effettuata, per un massimo di 20 ore e 600 attività a settimana. Questo per evitare che la richiesta di Cupertino si trasformi in un vero e proprio lavoro a tempo pieno.

Invece di effettuare assunzioni dirette, stando a iGen.fr, Apple subappalterà il reclutamento dei freelancer, anche se non è chiaro quali saranno le retribuzione previste al di fuori del suolo francese. Ad ogni modo, gli utenti iscritti al programma, potranno partecipare a migliorare la piattaforma Mappe di Apple, valutando i risultati ottenuti dalle query di ricerca, in base alla rilevanza ed, eventualmente, correggendo eventuali errori riscontrati.

Il servizio potrebbe prendere una forma più concreta già a partire dalla metà di giungo prossimo, e non è da escludersi che la piattaforma possa essere presentata durante la WWDC17 ormai prossima.

Si tratterebbe di un modo del tutto innovativo, e probabilmente efficace, per migliorare un servizio spesso criticato, per via di una precisione inferiore rispetto ai competitor, Google Maps su tutti. Apple si è servita dei dati Google fino al 2012, poi decidendo di avviare i propri servizi di localizzazione e navigazione. Tuttavia, nonostante gli sforzi della società, i risultati non hanno portato a quell’eccellenza che invece contraddistingue il colosso di Cupertino in tanti altri settori.

Al di là della nuova possibilità che i freelancer collaborino per migliorare Mappe, durante la prossima WWDC17, Apple potrebbe anche presentare nuove funzionalità legate ai servizi di localizzazione, come la mappatura per interni e le migliorie durante la navigazione, relative agli indicatori di corsia.

Offerte Speciali

Amazon fa il "tre per due" su iPhone 13,  lo sconto è del 33%!

Minimo storico per iPhone 13 da 128 GB, solo 629€

Incredibile super su Amazon per iPhone 13 da 128 GB. Lo pagate il 17% in meno del suo prezzo e risparmiate 130 €. Solo 629 €

Ultimi articoli

Pubblicità