HomeMacityFinanza e MercatoGli iPhone 6s fanno bene a Foxconn, esplodono i ricavi

Gli iPhone 6s fanno bene a Foxconn, esplodono i ricavi

I nuovi iPhone 6s creano lunghe file negli Apple Store, è successo venerdì 9 ottobre in Italia, e fanno bene non solo alle casse della catena Apple Retail e di Cupertino ma anche dei principali costruttori e assemblatori. Ma soprattutto gli iPhone 6s fanno bene a Foxconn: invariabilmente Foxconn registra un balzo in fatturato e profitti in coincidenza con il lancio di nuovi iPhone, così come è accaduto anche questo mese di settembre 2015.

Il più grande costruttore di dispositivi elettronici al mondo ha registrato un incremento dei ricavi del 57,35% rispetto al mese di agosto, mentre rispetto al mese di settembre dello scorso anno il balzo è del 10,95%. I ricavi totali di Foxconn a settembre sono stati di 460.903 miliardi di dollari taiwanesi, circa 14 miliardi di dollari USA. Secondo gli analisti riportati da DigiTimes, Foxconn si occupa dell’intera produzione degli iPhone 6s Plus oltre a una grande percentuale di produzione di iPhone 6s. Nel terzo trimestre Foxconn ha annunciato ricavi consolidati in aumento del 9,6% sul trimestre precedente e del 12,13% in più rispetto allo stesso periodo del 2014.

iPhone 6s fanno bene a Foxconn

Offerte Speciali

Su Amazon torna Mac mini M1 in pronta spedizione

Mac mini M1 è ancora al minimo storico, solo 617€

In offerta con sconto del 25% su Amazon il più recente Mac mini con processore M1 con SSD da 256 GB. Lo pagate solo 617 €, il minimo assoluto mai visto per questo computer
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial