Google vi suggerirà come condividere un post su Facebook

Google brevetta un sistema che vi permetterà di condividere link da Gmail sui social network, suggerendovi anche cosa scrivere 

Dopo aver fallito più volte nel riuscire a ritagliarsi il suo spazio nel social network, Google ora sta studiando strumenti opzionali per poter rendere più facile ai suoi utenti condividere sui social argomenti e link interessanti. Secondo un brevetto da poco assegnato, Google starebbe studiando un sistema integrato a Gmail per suggerire agli utenti come condividere un articolo online su una rete sociale, consigliando anche gli argomenti e cosa scrivere nel proprio post condiviso.

“Molti utenti condividono link o avviano una conversazione tramite e-mail – si legge nel brevetto – Tuttavia l’email non è un meccanismo ottimale per condividere link o per impegnarsi in una conversazione”. Che l’email sia fonte di ispirazione per le conversazione dei social network è un assunto tutto da dimostrare, ma Google ha certamente ragione quando afferma che l’email non è il sistema ideale per iniziare una conversazione social, almeno non più dopo il tramonto dei newsgroup.

Mountain View ha quindi brevettato un sistema per facilitare le conversazioni via social partendo da un link ricevuto via Gmail. Cliccando sul link (ricevuto in un messaggio su Gmail) il sistema di Google identificherà il contenuto del collegamento, e suggerirà alcuni argomenti per l’utente con cui condividere sui social network un post. Nel caso di un nuovo libro, ad esempio, potrebbero essere visualizzate alcune opzioni come, “[Nome Autore] è il mio autore preferito”, o un post su da quanto tempo siete fan di quell’autore.

brevetto google per condividere sui social network

Il sistema dovrebbe anche mostrare all’utente se tale argomento è un trend sui social network, in modo da poter essere sicuri di includere hashtag rilevanti. Inoltre il brevetto suggerisce anche la possibilità che l’utente possa scegliere di condividere per tutta la rete sociale, o solo per un sottoinsieme di amici, come si può fare ad esempio su Facebook. Infine il sistema potrebbe recuperare anche altri link pertinenti all’argomento da condividere insieme ai link inviati agli amici.

L’interesse di Google nello sviluppare uno strumento di questo genere al momento non è chiaro; oltre a voler migliorare l’esperienza utente, è probabile che Google voglia trattenere il più possibile i suoi utenti su Gmail. Un’opzione di questo tipo permetterebbe a chiunque di condividere sui social network un link senza doverlo copiare ed incollare in un’altra finestra del browser, e senza interrompere la navigazione su Gmail.