Google ora comprende meglio il significato delle vostre ricerche

Google annuncia un importante passo nella comprensione da parte del motore di ricerca del significato delle ricerche online degli utenti: ora Google sarà in grado di capire il significato di ricerche complesse ed elaborate.

google app ricerca

Google annuncia un nuovo importante passo nella comprensione delle ricerche online degli utenti e nella restituzione dei risultati di ricerca più precisi.

Secondo quanto annunciato dall’azienda in un post ufficiale, ora l’applicazione di Google dedicata alle ricerche è in grado di capire il significato che si cela dietro alle parole, non più considerato solo un insieme di lettere ma come rappresentazione di una specifica identità.

Questa capacità era già stata testimoniata grazie all’introduzione del Knowledge Graph risalente al 2012, ma ora sembra che le capacità e siano migliorate e che il motore di ricerca sia in grado di comprendere il significato di alcune ricerche complesse, riuscendo così ad intercettare l’intenzione dell’utente.

Per esempio Google è ora capace di rispondere correttamente alla domanda “Chi era il Presidente degli Stati Uniti quando gli Angels vinsero le World Series?”.

google comprende le domande e il significato
Una rappresentazione di come Google sia in grado di comprendere il significato delle domande

E’ una domanda che per una persona non richiede una particolare sforzo cognitivo oltre a quello mnemonico, ma che per un un’intelligenza artificiale richiede una capacità di elaborazione e comprensione impensabili fino a pochi anni fa.

Ora Google capisce i superlativi, le liste ordinate, è in grado di contestualizzare un evento a livello temporale e comprendere alcune combinazioni più complesse, mentre altre restano ancora fuori dalla sua portata.

Si tratta di un passo importante per il motore di ricerca, il cui obbiettivo è sempre più quello di riuscire a capire qual è l’intenzione dell’utente nel momento in cui effettua una specifica ricerca online, fornendo una risposta il più possibile adeguata.

Per raggiungere questo obbiettivo l’identificazione semantica e la comprensione del significato e di conseguenza dell’intenzione degli utenti è la sfida fondamentale che tutti i motori di ricerca dovranno affrontare per il futuro.

Prima di queste ultime novità sulla comprensione linguistica, Google aveva rilasciato qualche settimana fa un video ufficiale con alcune delle ultime novità legate alla app mobile e alle sue capacità riconoscitive. Eccolo qui di seguito, per rinfrescarvi le idee su ciò che è in grado di fare.

https://www.youtube.com/watch?v=kqL2G9YLB1c