Google Playables: gli utenti su iOS e Android potranno provare i giochi prima di acquistarli

Google ha annunciato Playables, una nuova funzione che permetterà agli sviluppatori di far provare i loro giochi ad utenti iOS e Android negli annunci pubblicitari.

Gli sviluppatori di giochi per cellulari avranno presto un nuovo strumento per attirare l’attenzione sui loro prodotti. Alla recente Game Developers Conference di San Francisco, Google ha annunciato una nuova funzionalità denominata “Playables”, dedicata agli sviluppatori iOS e Android.

Playables consente agli utenti di testare una versione “light” del loro gioco gioco all’interno di un annuncio pubblicitario. In altre parole, non sarà richiesto il download di nessuna applicazione, ma si potrà provare il programma interagendo con un “banner” in altre app.

Playables potrebbe eliminare il fastidio di dover scaricare un gioco per capire solo una volta installato che non è di proprio gradimento, anche se Google ammette che tale funzione è stato creata principalmente per gli sviluppatori. Oltre a raggiungere nuovi giocatori, Playables può anche essere utilizzato in ottica di “re-engagement” ovvero per  incoraggiare gli utenti esistenti a giocare più spesso ad un gioco che hanno già installato.

Playables sarà uno dei formati disponibili per le Universal App Campaigns di Google, uno strumento che consente agli sviluppatori di inserire i loro annunci all’interno delle diverse proprietà di Google semplicemente scrivendo poche righe di testo. Universal App Campaigns è attualmente disponibile per alcuni inserzionisti, ma il gigante tecnologico ha in programma di iniziare a dare accesso a questa piattaforma a  tutti i suoi clienti.

Al momento non è chiaro se tale funzionalità sarà estesa anche ad altre applicazioni che non siano propriamente videogiochi.