HomeMacitySoftware / Mac App StoreHazeOver, libera dalle distrazioni sul Mac oscurando le finestre non usate

HazeOver, libera dalle distrazioni sul Mac oscurando le finestre non usate

HazeOver 1.6 è l’ultima versione di una utility presentata come in grado di “liberare gli utenti dalle distrazioni” permettendo “di concentrarsi meglio sulle attività correnti”. L’idea di base è molto semplice: il nostro schermo è costantemente affollato da finestre e spesso non è facile districarsi tra l’una e l’altra. Installando questa utility è possibile fare in modo che le finestre con le applicazioni non utilizzate al momento dall’utente vengano automaticamente oscurate, rendendo facile intuire quali sono quelle sulle quali stiamo effettivamente lavorando.

Il software è utile anche per chi ama lavorare di sera o di notte: giacché la maggiorparte delle finestre sarà oscurata, la luce del display sarà inferiore garantendo dunque un minor grado di affaticamento degli occhi. L’autore sottilinea vari punti a favore di HazeOver: riduce il tempo che l’utente spreca per dover gestire numerose finestre, ridimensionarle e spostarle, per individuare al volo una sola finestra utilizzata alla volta. Per gli utenti che usano il Mac con più monitor collegati, questo utility evidenzia subito il monitor su cui è visualizzato il software desiderato oppure mostra in evidenza una app e una finestra per ciascun monitor.

Abilitazione funzioni accessibilità per HazeOver
Abilitazione funzioni accessibilità per HazeOver

Dopo aver scaricato l’applicazione dal Mac App Store, al primo avvio viene richiesto se abilitarla o no e se aprire o no l’applicazione in automatico al login. Per migliorare l’accuratezza nella riduzione della luminosità delle finestre circostanti quella principale e ridurre il breve ritardo è necessario consentire all’applicazione di sfruttare funzionalità di Accessibilità del sistema operativo. Basta fare click su “Consenti” nel pulsante della finestra che compare al primo avvio, selezionare “Apri Preferenze di Sistema”, consentire le modifiche (sbloccare il lucchetto nella finestra “sicurezza e privacy indicando nome e utente dell’amministratore) e selezionare (mettere il “baffetto”) alla voce HazeOverDimmer di Privacy/Accessibilità.

Menu Hazeover
Menu Hazeover

A questo punto il programma è pronto. Le finestre dei vari programmi in “background” saranno automaticamente oscurate quando non utilizzate. Da una icona dedicata nella barra dei menu è possible scegliere il livello di oscuramento o in laternativa richiamare la finestra principale con una manopola virtuale con la quale cambiare la luminosità. Da questa finestra è anche possibile sfruttare la gesture con due dita sul trackad per cambiare l’effetto. Dalla Preferenze “Avanzate” della finestra del programma è possibile attivare o no l’icona nella barra dei menu, attivare o no la scorciatoia di tastiera e altre funzioni.

HazeOver è multilingua (italiano compreso), richiede OS X 10.9 o seguenti, “pesa” 9.9 MB ed è in vendita a 3,99 euro sul Mac App Store.

HazeOver

 

Offerte Speciali

iPad disponibili subito ed in sconto, la lista di Macitynet

Se volete un iPad e non lo trovate nei negozi, non disperate: ecco una lista di quelli subito disponibili ed in sconto su Amazon
Pubblicità

Ultimi articoli

Pubblicità

Iguida

Faq e Tutorial