fbpx
Home Hi-Tech Android World HP: una scissione per essere più forti, presenta in Italia 40 prodotti

HP: una scissione per essere più forti, presenta in Italia 40 prodotti

Al 75esimo anno di presenza in Italia HP affronta una scissione e un rinnovo totale. La location scelta per incontrare giornalisti e media italiani è Diamond Tower, futuristico grattacielo tutto acciaio e cristallo, in uno spazio eventi al 24esimo piano che offre un panorama mozzafiato su una Milano immersa nella pioggia e illuminata artificialmente nell’oscurità del tardo pomeriggio autunnale: vista e location, che sembrano tratti da un celebre film di fantascienza, sono perfetti per l’occasione e per i temi affrontati.

La prima parola non spetta a un dirigete HP bensì a Federico Buffa, noto giornalista e telecronista sportivo che, con doti di vero attore, sintetizza la nascita e la storia di HP sottolineando i valori e la visione in cui credevano i due fondatori Bill Hewlett e David Packard. Più che a un riassunto della storia di una multinazionale Federico Buffa ha offerto una vera e propria piece teatrale in cui gli uomini, le loro esperienze e le sfide dei loro tempi hanno forgiato una società che per decenni è stata considerata il sinonimo stesso di tecnologia e visione. Vale la pena ricordare che questo è stato vero anche per Steve Jobs e Steve Wozniak: prima di fondare Apple i due soci hanno ammirato e preso ispirazione da HP. Il giovanissimo Jobs, mostrando una precocità impressionante, telefonò a Packard per richiedere una componente per un suo progetto: risultò così convincente che non solo ottenne il pezzo ma anche un lavoro estivo in HP. Da vero ingegnere Wozniak riuscì a farsi assumere in HP e fece tutto il possibile per non abbandonare il suo impiego: Apple rischiò di morire sul nascere quando Jobs chiese a Woz di lasciare HP per dedicarsi a tempo pieno all’Apple II. Il resto, come si suole dire, è storia.

Sulla scia dei grandi eventi e delle grandi emozioni rievocati da Federico Buffa, prende la parola Tino Canegrati, vicepresidente e general manager Printing e Personal Systems HP Italia. Il dirigente spiega che da anni la divisione Printing e Personal Systems è dotata di progettazione, logistica, produzione, assistenza e ogni altra divisione completamente a sé stante e separata dalle strutture che invece si occupano di prodotti e servizi dedicati alle imprese. Per questa ragione la scissione può cogliere di sorpresa chi è fuori da HP ma appare del tutto naturale per le persone all’interno: non è una notizia che fa scalpore ma, come la descrive Canegrati “Solo l’ufficializzazione di una realtà già esistente da anni”. Non è nemmeno la prima per HP: 15 anni fa infatti è avvenuta la prima grande scissione con la creazione di Agilent, che tutt’oggi si occupa con successo di strumentazione professionale.

Nella lunga storia di HP Canegrati riconosce un periodo di allontanamento, durato diversi anni, in cui la visione e i valori originali della società e dei suoi fondatori sono stati messi in ombra dagli aspetti gestionali e finanziari del business. Questa fase di HP è terminata: ora al centro di tutto tornano la visione degli ingegneri, il recupero delle numerose tecnologie e dei brevetti di proprietà e il loro sfruttamento per proporre dispositivi e soluzioni innovativi, in grado di migliorare la vita e il lavoro delle persone. Questa la lunga premessa dell’incontro di HP con la stampa a Milano, in un evento in cui sono stati mostrati complessivamente 40 nuovi prodotti che spaziano in tutti i campi dell’IT: stampanti laser e getto di inchiostro, multifunzione, tablet e convertibili con Windows, Chromebook e dispositivi Android, una nuova linea di accessori mobile, incluse cuffie e speaker Bluetooth, un serie completa di computer portatili, convertibili e PC desktop Windows e molto altro ancora.

hp milano 12nov 17
Oltre 40 prodotti presentati: tra questi anche una nuova serie di dispositivi audio e speaker Bluetooth

Offerte Speciali

iPad Pro 2020 disponibili per l’ordine su Amazon: in arrivo mercoledì 25 marzo

iPad Pro 2020 disponibili su Amazon con spedizione pronta

Su Amazon gli iPad Pro 2020 sono finalmente disponibili per l'acquisto e la spedizione. A casa vostra la metà della prossima settimana
Pubblicità
Pubblicità

Seguici e aggiungi un Like:

64,345FansMi piace
94,924FollowerSegui