HustleCase, la cover che trasforma MacBook Pro in lavagna bianca

Applicando HustleCase su MacBook Pro il pannello superiore si trasforma in una lavagna bianca, perfetto per appunti, riunioni, schemi al volo e anche per le cose da fare e non dimenticare

Nessuno a nostra memoria ha mai pensato di trasformare MacBook Pro in lavagna bianca dopo tutto, in questa era di accessori di ogni tipo, perché un utente dovrebbe voler camuffare il suo costoso portatile in una lavagna? Inutile porsi la domanda o, meglio, a questa domanda e molte altre ancora ha già risposto HustleCase.

Questa cover si applica al volo al pannello superiore dei portatili Pro di Cupertino, basta metterlo in posizione allineando i bordi e poi effettuare una leggera pressione in basso e in alto. A questo punto il logo della Mela scompare ma otteniamo una piccola lavagna bianca portatile: secondo il costruttore è perfetta per una miriade di applicazioni utili.

hustlecase 3
Sul lavoro una whiteboard è sempre utile per tracciare schemi rapidi, per illustrare un concetto complesso, per presentare meglio idee ai colleghi e così via. Basta una passata con la mano o un pezzo di carta per cancellare tutto: HustleCase è subito pronto per ospitare appunti al volo, le parti importanti di una intervista o semplicemente per un elenco delle cose da fare e da non dimenticare assolutamente.

hustlecase 1
L’idea di HustleCase è di alcuni designer che lavorano spesso in movimento e che desideravano avere sempre a disposizione una whiteboard ovunque si trovassero: assicurano che è resistente per proteggere il portatile da piccoli urti e graffi ma sufficientemente sottile per far ventilare il notebook. È proposta al prezzo di 32 dollari per i MacBook Pro 13 e 15 pollici con spedizioni in tutto il mondo.